Serie D: la Oscom vincente in casa contro Novabasket

Milano3 vince in casa contro Novabasket e si aggiudica il quinto posto in classifica nel girone E della Serie D. I basigliesi costruiscono un netto vantaggio a fine primo tempo, ma gli avversari rimontano e pareggiano nel quarto quarto. Una serie di canestri da tre punti riporta la Oscom in vantaggio, e la squadra di coach Luca Rustioni ne esce vincitrice per 78-74 solo nei minuti conclusivi.

OSCOM MILANO3 – NOVABASKET 78-74
24-14; 44-29; 61-52
MILANO3: Rovida, Invernizzi, Rescia, Turin 11, Pircher, Orlandi 31, Metauro, Amicabile, Tosi 5, Alfieri 29, Vicamini, Maiorano. All. Rustioni
CAVA MANARA: Casadei 15, Villa 10, Di Giulio, Zandalasini 15, Rapposelli 1, Natta 11, Calvi 4, Virelli 3, Marchesi 1, Nazha 14. All. Garavaglia

Ad aprire la gara è Federico Tosi con un gancio da appena fuori area, segue Diego Orlandi con due punti cadendo all’indietro. Poi Alberto Alfieri con i tre punti dall’angolo del 9-4 e la penetrazione del +7. Ancora Orlandi con un canestro dalla media distanza, si aggrega anche Simone Turin con la tripla del 16-8. Chiudono la prima frazione i due canestri dalla lunga distanza di Alfieri (24-14).

Nel secondo quarto, Orlandi inizia a scaldarsi con una delle sue prime triple del match per il 27-14. Alfieri penetra assorbendo bene il contatto per i due punti del +11, poi ancora Alfieri in contropiede a seguito della stoppata di Tosi. Milano3 inizia a prendere fiducia dai tre punti: la tripla di Orlandi sigla il 34-19, segue Alfieri con il “3+1” del +17 ed un’altra tripla a due minuti dal termine. Il primo tempo si chiude 44-29.

Ad inizio terzo quarto, Novabasket inizia ad applicare una difesa più fisica, la Oscom ne risente e si concede qualche turno di riposo in eccesso. Gli avversari accorciano a -8; dopo 3 minuti di gioco è Alfieri a sbloccare i suoi con due punti dalla media. Sale dunque in cattedra Orlandi, che segna ben tre canestri da tre punti nel giro di pochi minuti per il +15 (57-42). I basigliesi passano a zona, gli ospiti non mollano la presa, Orlandi segna in step-back da due e la terza frazione si chiude sul 61-52 anche se nel mentre i biancorossi rimangono senza coach Rustioni, espulso a causa di somma di falli tecnici (ma in realtà è stato un errore perchè somma di tecnici al coach e alla panchina non danno luogo ad espulsione).

Robert Vicamini segna in taglio in apertura quarto quarto. Segue Alfieri con la tripla del +12 e Turin dalla media distanza. Ma Novabasket continua ad accorciare lo svantaggio ed a 4 minuti dal termine è a -4. Nonostante i due tiri liberi messi a segno da Orlandi, due canestri da tre consecutivi degli avversari pareggiano la gara a quota 70. Torna in gioco Orlandi con i tre punti del 73-70, poi Alfieri in penetrazione per il +4. Alla Oscom viene fischiato un fallo antisportivo e la formazione ospite è sempre più vicina, -2 ad un minuto da fine partita. Tosi segna un tiro libero su due, ma Turin stoppa il tiro da tre degli avversari che li avrebbe potuti portare in vantaggio. I due punti dalla lunetta di Orlandi archiviano la pratica fino al 78-74 finale.

Prossimo appuntamento per la Oscom venerdì 18 marzo, ore 21.15, contro US San Giovanni Bosco.

Leave a Reply

NEWS RECENTI

C Gold: Un altro overtime condanna i “Massicci”
28 Gennaio 2023
Under19 Regionale: la fase Plate inizia con un successo
26 Gennaio 2023
Under19 Gold: epilogo vincente, chiusura al primo posto
24 Gennaio 2023
Serie D: colpaccio al PalaBasiglio contro Trezzano
24 Gennaio 2023
Minibasket: il quadro delle prime partite della stagione
24 Gennaio 2023

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi