PROSSIMA PARTITASporting Milano 3 vs Robur Saronno/22 Gennaio 2022/PalaBasiglio

Under15 Regionale: si ferma a Bergamo la corsa nei playoff dei 2002

Finisce sul campo dell’Excelsior Bergamo la stagione davvero positiva della squadra dei ragazzi del 2002 che ha perso il suo ottavo di finale per 69-53 contro una delle favorite del torneo. Una stagione comunque con i fiocchi per i biancorossi che hanno mostrato una crescita davvero importante.

EXCELSIOR BERGAMO-PALL. MILANO3 BASIGLIO 69-53
MILANO3: Bai, Montagna 2, Proserpio 7, Mugliari 1, Tagliaferri 5, Gabanelli 8, Pessini, Mirabelli 9, Cerdelli 2, Albertini 8, Fusi 11, Aiello. All.Colombo

Clicca qui per vedere tutte le foto della partita

Si chiude con un onorevolissima sconfitta la stagione dei nostri ragazzi 2002 che hanno sorpreso e fatto divertire per tutta la stagione.

Anche la partita degli ottavi di finale contro Excelsior Bergamo ricalca perfettamente l’ottima stagione con i ragazzi di coach Colombo che lottano fino all’ultimo minuto contro una squadra fisicamente dominante e con centimetri in tutti i ruoli.
L’inizio di gara è molto equilibrato con gli esterni che attaccano, approfittando della loro velocità, con ripetizione il canestro avversario trovando punti facili, fondamentali per rimanere all’interno della partita visto che in difesa le difficoltà sono state maggiore causa fisico e altezza degli avversari.
Nonostante ciò il primo periodo si chiude sul 20-19 per i padroni di casa.
Il secondo periodo è caratterizzato da difficoltà offensive per gli ospiti con Bergamo che ne approfitta per allungare nel punteggio e chiudere sul +12 (41-29) all’intervallo.
Alla ripresa del gioco, Milano3 riparte subito forte accorciando immediatamente sul -7, mettendo pressione e paura ai quotati avversari che rispondono presenti chiudendo il periodo in vantaggio per 56-45.
Nel periodo finale si tenta il tutto per tutto ma Bergamo non trema e porta a casa la qualificazione ai quarti di finale per 69-53.
E’ stata una stagione bellissima e piena di soddisfazioni per questi ragazzi che sono partiti con l’etichetta di squadra di basso profilo e, crescendo, sono arrivati a giocarsela con una della squadre favorite alla vittoria finale, dopo aver sorpreso tantissime squadre per tutto l’anno.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi