Divisione Regionale 2: in casa è sempre tutto più facile

I giovani ragazzi di coach Rustioni ricevono la visita del Basket Club Crema 4.0 per la settimana giornata del Campionato DR2, girone Centro Est -F BG, i Massicci trovano il quarto successo casalingo su quattro partite vincendo per 76-61.

OSCOM MILANO3-BASKET CLUB CREMA 76-61
MILANO3: Aquili 11; Negri; Pedrocchi 9; Altieri 11; Maiorano 15; Franceschi 4; Alfieri 15; Quaglini; Belò 2; Vicamini; Garbujo 4; Lot 5. All. Rustioni

I basigliesi devono riscattare subito il pesante ko contro Offanengo. Gli avversari, di contro, sono in fondo alla classifica con una sola vittoria al loro attivo. Nel prepartita, coach Rustioni chiede ai suoi giocatori di alzare l’asticella in fase difensiva deficitaria in quel di Offanengo. Il quintetto iniziale vede schierati Pedrocchi, Alfieri, Maiorano, Vicamini e Garbujo. Nel primo quarto, nonostante le raccomandazioni pre gara, i massicci faticano a trovare la giusta intensità difensiva concedendo agli avversari di attaccare facilmente il canestro. Fortunatamente per i basigliesi, Crema sbaglia numerosi e anche facili appoggi. In attacco, si fa fatica a far girare la palla con fluidità e ciò porta ad avere una percentuale di realizzazione dalla media distanza e dall’arco non brillantissima. Ci si affida, pertanto, alle penetrazioni di Maiorano (chiuderà con 15 punti la sua partita) e del giovane Altieri (11 punti al suo attivo a fine gara). Il primo parziale si chiude 16 a 10 per la Oscom Milano 3. Nel secondo parziale, in difesa va leggermente meglio ma permangono ancora pericolose amnesie soprattutto nel contenere l’ 1 vs 1 degli avversari e nel taglia fuori nonostante una buona prestazione a rimbalzo del giovane Lot. Fortunatamente, in attacco va decisamente meglio. Le triple di Aquili e di Alfieri (che si sveglia dal torpore del primo quarto) consentono alla Oscom di arrivare all’intervallo lungo avanti di 19 punti (26 – 13). Al rientro dagli spogliatoi, la Oscom amministra il vantaggio acquisito nel primo tempo facendo il minimo indispensabile, sia in difesa che in attacco, per tenere gli avversari sempre a distanza di sicurezza. Al suono dell’ultima sirena, il tabellone recita 76-61 (i parziali di 3° e 4° periodo sono 16 – 15 e 18 – 23). Vincere era fondamentale per rialzarsi dopo il brutto scivolone di Offanengo ma, per il futuro, le lacune, soprattutto difensive, dovranno essere colmate perché potrebbero costare care ai giovani basigliesi. Prossimo appuntamento in trasferta in quel di San Martino contro la Robur Somaglia venerdì 24 novembre alle 21.

Leave a Reply

NEWS RECENTI

Divisione Regionale 2: il play-in parte con una vittoria
11 Aprile 2024
Under13 jr. NBA Gold: l’ingresso nei playoff è fantastico
9 Aprile 2024
Under17 Gold: la regular season è perfetta
9 Aprile 2024
Under14 Elite: bel successo a Lissone
9 Aprile 2024
Under17 Regionale Rossa: vittoria interna con Malaspina
9 Aprile 2024

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi