Under16 Regionale Gold: derby a casa per i 2002, ma per il 1° posto bisogna aspettare

Successo biancorosso con tanto di differenza canestri ribaltata per il Milano3 Basket che supera il Vismara Milano con il punteggio di 65-52 disputando una partita davvero solida. Purtroppo manca ancora il risultato del match rinviato tra Agrate e Ebro per definire quale sarà il quadro della classifica ad una giornata dalla fine.

CESTISTICA ASSAGO-VISMARA MILANO 65-52
ASSAGO:Proserpio 2, Mirabelli 17, Gabanelli 13, Aiello, Tagliaferri 10, Albertini 12, Bai, Marzegalli, Resegotti 6, Cerdelli, Fusi 1, Pessini 4. All. Rustioni

Clicca qui per leggere il riepilogo di giornata di Lombardia a Canestro
Clicca qui per vedere tutte le foto della partita

La penultima giornata di stagione regolare ci vede opposti nel derbi ai cugini di via dei missaglia; tra le mura del PalaBasiglio si gioca contro il Vismara e l ‘inizio, nonostante qualche errorino, è buono con canestri da Resegotti e Albertini che ci tengono avanti anche solo di 1 punto.
Gli ospiti hanno una carica particolare, ci stanno attaccati al collo nei primi 10 minuti e nel secondo quarto ci mettono sotto costringendoci, anche per colpe nostre, a soli 8 punti realizzati.
Giochiamo bene ma non concretiziamo e a fine primo tempo siamo sotto 24-29. Se riusciamo a concretizzare leggermente di più le buone soluzioni di tiro costruite il risultato può cambiare e rientriamo con i nostri due migliori realizzatori stagionali (soli 9 punti in 2 nei primi 20 minuti) che pian piano, prima Gabanelli e successivamente Mirabelli entrano in partita.
La terza frazione con buona pazienza e buona distribuzione di punti recuperiamo chiudendo sul 42 pari. Si decide tutto nei 10 minuti finali; dopo le pentrazioni di Gabanelli del terzo quarto, Albertini spara l ‘ultima bomba di giornata, Proserpio si sblocca con un bel palleggio arresto e tiro e Tagliaferri converte gli scarichi dei compagni; infine si infiamma Mirabelli che nonostante un piccolo problema fisico che lo tiene in panchina un paio di minuti realizza 12 dei 17 punti totali di giornata nel periodo decisivo.
La difesa concede il minimo dei punti tra i 4 parziali e il megabreak è piazzato, 23 a 10 per noi che come spesso ci accade piazziamo la zampata nei momenti decisivi, il finale vede i Massicci prevalere per 65 a 52.
Visto il rinvio della gara tra Agrate ed Ebro Milano, siamo a + 4 in classifica sui milanesi che ci inseguono in classifica e affronteremo settimana prossima alla Forza e Coraggio.
Qualora Ebro perdesse nel recupero, saremmo già primi matematici, viceversa potremmo anche permetterci di perndere nello scontro diretto, difendendo, però, il +14 della gara di andata.
You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi