Under19 Gold: il primo atto della finale è della Oscom, ora si parte dal +9

I Massicci vincono la prima partita della finalissima del campionato Under19 Gold contro l’Assigeco Casalpusterlengo per 83-74. Così partiranno da +9 nella gara di ritorno che si giocherà al Campus di Codogno giovedì 25 maggio alle 20.45

OSCOM MILANO3-ASSIGECO CASALPUSTERLENGO 83-74
23-21; 49-35; 66-56
MILANO3: Maiorano 16, Turin 21, Alfieri 9, Orlandi 21, Bevilacqua 7, Rovida 7, Vicamini 2, Metauro, Cioatà, Altieri, Cigala, Brboric. All. Pugliese
CASALPUSTERLENGO: Gherardini 21, Joksimovic 8, Tedoldi 13, Franceschi 11, Kimekwu 2, Conti 7, Ferraresi 10, Zanangeli, Bisagni, Diop, Agosti. All. Gamba

Clicca qui per vedere tutte le foto della partita

Un primo passo importante per capire che la Oscom questa finale se la può giocare contro la forte Assigeco Casalpusterlengo. Così i biancorossi basigliesi escono da gara 1 vincendo per 83-74 con un tesoretto di 9 punti da cui partire nella gara di ritorno sul parquet avversario.
L’inizio della gara è stato complicato con Gherardini a far subito la differenza sotto le plance e gli ospiti scappare sull’1-6. Già al 4′, però, arriva il sorpasso della Oscom che accorcia con Turin e supera con Alfieri che piazza un “jump” dalla media per il 10-8.
Il primo quarto è davvero scoppiettante da ambo le parti e la Oscom lo chiude avanti 23-21 con Orlandi protagonista offensivo. Le squadre rimangono in equilibrio fino al 16′ sul 39-35 per la Oscom che trova ancora ottime iniziative offensive con Turin, ma è negli ultimi minuti che si apre lo squarcio. Rovida, Vicamini in difesa sono fantastici nel contenere gli avversari, mentre Bevilacqua oltre alla solita versione da “stopper” produce anche in attacco con 5 dei 10 punti del break che lancia i basigliesi sul 49-35 all’intervallo.
La ripresa inizia ancora meglio con le triple di Turin e Orlandi addirittura per il +20 (55-35), ma qui inizia la fisiologica rimonta degli ospiti che iniziano a colpire con le lunghe leve di Gherardini fino a dimezzare lo svantaggio al 25′ sul 55-45. Poi la Oscom riparte trovando 4 punti da un puntuale Rovida e un paio di canestri in transizione di Alfieri e Turin per mantenere il +10 al 30′ (65-55)
Bevilacqua è perfetto in difesa su Franceschi (limitato solo a 2 punti nella ripresa il giocatore l’anno scorso protagonista al “Baskeball without borders” della NBA a Milano), un appoggio di Turin e una tripla di Orlandi fanno volare via di nuovo il Milano3 sul 73-58 al 32′. L’Assigeco, però, non demorde e prova a riavvicinarsi di nuovo con il 206cm Gherardini e la folate di Tedoldi facendosi decisamente pericolosa quando si porta a -6 sul 76-70 al 36′. I basigliesi hanno ancora la forza di reagire, Alfieri stoppa Gherardini e sul conseguente contropiede Rovida si inventa il “2+1” che ridai gas alla Oscom sul 79-70 un minuto più tardi. Orlandi firma anche l’83-70 al 38′, ma i ragazzi di coach Sandro Pugliese non ne hanno più per giocare sui due lati del campo, in difesa rimangono perfetti, in attacco sbagliano qualche libero di troppo, così il vantaggio a fine gara si assottiglia di nuovo sull’83-74 con altri 4 punti di Gherardini, ma rimane comunque cospicuo in vista del ritorno.
Giovedì 25 maggio al Campus di Codogno alle ore 20.45 la finale di ritorno per assegnare il titolo Under19 Gold lombardo.

Leave a Reply

NEWS RECENTI

Under14 Elite: bella vittoria contro Lissone
1 Marzo 2024
Under13 jr. NBA Gold: prezioso successo contro l’Urania Milano
28 Febbraio 2024
Under19 Eccellenza: partita complessa con Reggio Emilia
27 Febbraio 2024
Under17 Regionale Bianca: vittoria con Canottieri e 2° posto conquistato
27 Febbraio 2024
Minibasket: en-plein biancorosso nel weekend
26 Febbraio 2024

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi