Under19 Eccellenza: Massicci a testa alta contro l’Olimpia

Gran bella prestazione dei basigliesi della Oscom Milano3 che vengono superati dall’Olimpia Milano per 82-63, ma in realtà rimangono attaccati al match fino ad un paio di minuti dalla fine uscendo tra gli applausi del pubblico.

OLIMPIA MILANO-OSCOM MILANO3 82-63
MILANO3: Aquili 2, Belò F 2, Greco 6, Pedrocchi 12, Altieri 13, Franceschi 2, Quaglini 3, Belò A, Vicamini 2, Lot 4, Garbujo 2, Orlandi 15. All. Pugliese

La Oscom disputa un ottimo match sul campo dell’Olimpia Milano pur non riuscendo ad uscire con una vittoria. L’avversario, però, è di altissimo livello, con 3 ragazzi in Nazionale italiana (Miccoli, Garavaglia e Lonati), 1 Rumena (Badalau) e 1 altro Marocchina (Karem) eppure i nostri Massicci sono riusciti a giocarsi il match a viso aperto.
La partenza è di marca milanese con l’Armani che prende per mano la partita provando a spingere forte in contropiede con Casella e con i liberi di Marcucci tocca il 21-6. La Oscom non riesce a segnare dal campo, patendo la fisicità degli avversari, ma quando capisce che alla fine il canestro è sempre a 3.05 m e la palla è sempre rotonda allora inizia a ben giocare e negli ultimi due minuti del quarto con Altieri e Franceschi segna 7 punti in rapida successione.
Nel secondo periodo si iscrivono al match anche Orlandi e Pedrocchi riportando i Massicci sul -10 (35-25 al 17′) con Vicamini e Lot che si immolano in difesa. Milano di nuovo allunga sul 40-25 con Miccoli e Karem, ma negli ultimi 3 minuti i basigliesi non concedono più un canestro riportando lo svantaggio in singola cifra sul 40-31 con la tripla di Altieri e i liberi di Federico Belò a pochi attimi dall’intervallo.
Nella ripresa è la tripla di Pedrocchi che sigla il 42-34, ma la risposta di Milano è importante con le bombe di Badalau e Toffanin per l’allungo sul +19 (54-35). Quando sembrano finite le energie invece la Oscom risorge, aggrappandosi sotto canestro anche alla solidità di Garbujo (rientrato nella ripresa pur con un problema alla caviglia) e di Greco e Alessandro Belò in difesa sugli esterni. Così passo dopo passo i basigliesi ricuciono lo strappo e con i canestri di Lot e Aquili accorciano sul 57-46 al 30′. L’Olimpia rimane in controllo del match, ma la Oscom risponde sempre ai colpi, di nuovo arriva a -8 quando Orlandi firma il libero del 63-55 al 35′.
L’Armani prova a dare un’altra spallata con Lonati sul 70-55, ma i basigliesi hanno ancora la forza di rimettere in piedi la gara con un’altra bomba di Pedrocchi per il 72-62. Poi la benzina finisce davvero e Milano dilaga fino al +19 finale.
Prossimo impegno lunedì 16 ottobre alle ore 19.30 al PalaBasiglio contro la Blu Orobica Bergamo

Leave a Reply

NEWS RECENTI

Divisione Regionale 2: il play-in parte con una vittoria
11 Aprile 2024
Under13 jr. NBA Gold: l’ingresso nei playoff è fantastico
9 Aprile 2024
Under17 Gold: la regular season è perfetta
9 Aprile 2024
Under14 Elite: bel successo a Lissone
9 Aprile 2024
Under17 Regionale Rossa: vittoria interna con Malaspina
9 Aprile 2024

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi