Under19 Gold: i biancorossi della Oscom volano in finale

Dopo il successo conquistato all’andata di nove lunghezze, l’Under 19 Gold conquista un netto successo tra le mura amiche del PalaBasiglio che vale l’accesso in finale. Per il titolo regionale la Oscom sfiderà l’Assigeco Casalpusterlengo in una sfida ad altissimo livello giocata con la formula della differenza canestri su andata e ritorno.

OSCOM MILANO3-APL LISSONE 62-43
15-6: 29-19; 48-28

MILANO3: Rovida, Turin 16, Cioata 1, Metauro, Maiorano 11, Orlandi 17, Altieri 2, Belò 2, Vicamini 3, Bevilacqua 2, Alfieri 8, Piemontese All. Pugliese
LISSONE: Faccioli 2, Guarnaccia 2, Ratti 2, Boniolo 3, Viganò 2, Lupi, Peco 2, Arosio 11, Galliani 4 , Ghiglia 2,  Dascola 13, Gallucci All. Santolini

I ragazzi dell’Under19 Gold guidati da coach Sandro Pugliese approcciano bene la gara e si portano sul 7-2 dopo una tripla messa a segno da Diego Orlandi. Se in attacco i biancorossi faticano anche con un po’ di sfortuna a segnare, fortunatamente a livello difensivo sono molto solidi con soli 4 punti subiti nei primi 8’. Con il 2/2 dalla lunetta di Bevilacqua e un 2+1 di Turin, i basigliesi si portano sulla doppia cifra di vantaggio (15-4). Il primo periodo termina 15-6 dopo il 2/2 a cronometro fermo di numero Guarnaccia.

La seconda frazione si apre con un mini break di 0-4 propiziato da Lissone che accorcia così sul -5 (15-10) e coach Pugliese decide di richiamare i suoi all’ordine con un timeout con l’intento di scuoterli conoscendo bene l’importanza della gara. I padroni di casa tornano sul parquet con una faccia diversa e grazie a quattro punti consecutivi di Orlandi si portano sul 19-11. Con un canestro dalla lunga distanza di Arosio, i biancoblu riducono il gap sul 21-15. I biancorossi non ci stanno e con un altro gioco da tre punti di Turin, riallungano sulla doppia cifra di vantaggio 26-15. Il primo tempo si conclude sul punteggio di 29-19 in favore della Oscom Milano3 con una difesa praticamente perfetta guidata dai rocciosi Vicamini e Rovida che non fanno passare neanche uno spillo in area. 

Inizio di terzo periodo favorevole agli ospiti che con un paio di giocate di Arosio provano a ricucire lo strappo, accorciando sul 32-25 e l’allenatore di casa opta per un timeout. Con la coppia Turin-Maiorano, i padroni di casa provano un’altra fuga portandosi sul 38-27 e coach Santolini ferma la partita. Sulle ali dell’entusiasmo con Alfieri, Maiorano e Turin i biancorossi scappano via sul 46-28. Al 30’ punteggio dice 48-28 in favore dei basigliesi che, dopo un inizio di ripresa un po’ in salita, hanno chiuso nel miglior modo possibile. 

Nell’ultimo quarto, i biancorossi hanno solo il compito di gestire il largo vantaggio accumulato e toccano addirittura il +25 (57-32) dopo un canestro dai 6.75 di Alberto Alfieri. Coach Pugliese decide di allungare le rotazioni con Belò, Metauro, Altieri, Piemontese e Cioata che tengono il campo decisamente bene. Nei minuti finali, Lissone rende meno dolorosa la sconfitta accorciando sul 62-43. Sommando il risultato dell’andata il totale è 127-99 in favore dei biancorossi. 

Leave a Reply

NEWS RECENTI

Serie C: Il Tinaba Milano3 Basket si arrende a Marnate dopo un tempo supplementare
20 Aprile 2024
Under19 Regionale: fermata la corsa di Arluno
19 Aprile 2024
Sostieni il Milano3 Basket! Devolvi il tuo 5 x 1000
18 Aprile 2024
Arriva il Dragons’ Summer Camp per il Minibasket!
17 Aprile 2024
Divisione Regionale 2: di un soffio la sconfitta a Pioltello
17 Aprile 2024

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi