Serie D: Turbigo ci passa sopra, ma il “Play-in” è ufficiale

Prestazione incolore per i basigliesi che si schiantano letteralmente contro i Mastino Turbigo perdendo per 83-57 una partita nella quale sono fatali i ben 55 punti subiti nel primo tempo. La nota positiva è che comunque, nonostante il ko, i nostri ragazzi hanno conquistato l’accesso al Play-In

MASTINI TURBIGO-OSCOM MILANO3 83-57
30-16; 55-30; 68-44
TURBIGO: Del Principe 8, Calloni 2, Colombo, Varini, Garavaglia, Nebuloni 24, Tosi 3, Colombi 1, Aloisi 16, Inoah Piantini 29, Berra. All. Nalon
MILANO3: Rescia 4, Musumeci 4, Turin 4, Pircher 4, Orlandi 8, Amicabile, Tosi 2, Gelmuzzi 5, Alfieri 20, Vicamini 2, Maiorano 4. All. Rustioni

Primo obiettivo stagionale raggiunto in una serata da dimenticare (o, meglio, da cui imparare) per i nostri ragazzi del Farm Team marchiato Oscom che perdono nettamente contro i Mastini Turbigo per 83-58.
L’accesso al Play-In garantito alle prime 8 del girone, con tre giornate di anticipo, è tutt’altro che ovvio e banale per i nostri ragazzi che giocano in un campionato senior con un’età media intorno ai 18 anni. Segno della loro crescita nel corso della stagione e delle capacità tecniche e morali che ne contraddistinguono il lavoro di tutta la stagione, un grande plauso va davvero a tutti i 19 giocatori della squadra e allo staff tecnico che ne segue quotidianamente il percorso negli allenamenti.
Ora il prossimo obiettivo, seppur molto complicato, è quello di provare ad entrare nelle prime 4 per centrare l’accesso ai playoff.
Una partita in cui abbiamo faticato sin dal principio con i padroni di casa letteralmente scatenati in attacco sull’asse Nebuloni-Inoah Piantini capaci di colpire da ogni dove nel primo quarto. Fino a quando i basigliesi hanno segnato con continuità con Alfieri e Orlandi (sono loro tutti i 16 punti del primo quarto) l’Oscom è ancora riuscita a rimanere a contatto (20-16 al 7′) prima di sbandare clamorosamente sotto i colpi di una Turbigo veramente scintillante. Così è arrivato il parziale di 18-0 che praticamente ha ipotecato la partita quando alla coppia già citata si aggiunge anche Aloisi con le sue triple.
Sembra incredibile, ma all’intervallo, tutti i 55 punti dei Mastini sono segnati solo da 3 giocatori che, però, risultano infallibili, mentre i nostri ragazzi non riescono a risalire la china pur trovando buone iniziative da Pircher e da Maiorano (55-30 al 20′).
Nella ripresa l’onda dei padroni di casa diventa meno insormontabile, anche se le distanze rimangono sempre corpose. Il Milano3 inizia a trovare punti da Turin e Gelmuzzi, ma lo scarto è sempre importante chiudendo al 30′ sotto per 68-44.
Nell’ultimo quarto arrivano anche i canestri di Musumeci e Vicamini, ma servono solo a mantenere lo scarto in linea con quello già patito a fine primo tempo sull’83-57 finale.
Prossimo impegno domenica 10 aprile alle ore 18 al PalaBasiglio contro la capolista Pro Vigevano Parona.

Leave a Reply

NEWS RECENTI

Tifa Milano3, vinci la Serie A!
28 Settembre 2022
C Gold: Ricky Musumeci è il primo MVP della stagione
28 Settembre 2022
C Gold: buona la prima per lo Sporting Milano3
26 Settembre 2022
Under14 Gold: la Leopardi Cup è biancorossa
26 Settembre 2022
Under14 Gold: domenica 25 in campo per la Leopardi Cup
23 Settembre 2022

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi