Serie D: la Oscom si prende anche lo scalpo di Garegnano

Prestigiosa vittoria per i biancorossi contro la terza forza del campionato Garegnano. La Oscom vince al PalaBasiglio con il punteggio di 77-67.

OSCOM MILANO3-GAREGNANO MILANO 77-67
MILANO3: Rovida 12, Turin 12, Rescia, Metauro 2, Pedrocchi, Maiorano 8, Orlandi 16, Vicamini, Mori 2, Bevilacqua 2, Alfieri 20, Piemontese 3. All. Rustioni

Clicca qui per vedere tutte le foto della partita

Al PalaBasiglio, si gioca la terza giornata di ritorno del girone arancio della serie D regionale. La Oscom Milano3 sfida la Pol. Garegnano 1976. All’andata non ci fu storia. I nostri ragazzi, però, sono cresciuti tantissimo dall’inizio del campionato e sono reduci dal successo contro Trezzano e la sconfitta al foto-finish sul campo di Cava Manara.
In campo, tra i milanesi, anche una vecchia conoscenza degli…stadi, ossia Rodrigo Palacio, storico attaccante dell’Inter, ora passato a giocare per passione e divertimento a pallacanestro dopo il ritiro da calciatore professionista.
L’inizio della partita si apre con lo show del giovane Alfieri con ben 4 su 4 dall’arco. Realizzerà 12 dei 20 punti del primo quarto. Alla festa del tiro da tre si uniscono Orlandi e Turin mentre Rovida trova due punti con un appoggio sotto canestro. Garegnano sembra barcollare sotto la pioggia di “bombe” dei giovani basigliesi ma, è una squadra solida e ben organizzata. Nonostante tutto, resta in scia con i canestri di Trifilò e Vanini. Il primo parziale si chiude 20 -15.
Nel secondo quarto, la Oscom continua a far circolare bene la palla trovando dei canestri di pregevole fattura con Maiorano, Piemontese e Metauro. In difesa, qualche rimbalzo di troppo regalato agli avversari (Niang su tutti), consente a quest’ultimi di restare con il fiato sul collo della compagine basigliese.
Allo scadere del primo tempo, i massicci sono avanti di nove lunghezze (parziale secondo quarto 18-14) sul 38-29.
Al rientro sul campo da gioco, dopo l’intervallo lungo, la Oscom Milano3 sembra scappare via (+13) grazie ai canestri dei vari Orlandi, Turin e Alfieri. Le persistenti amnesie difensive (soprattutto a rimbalzo) consentono, però, a Garegnano (grazie al solito Niang) di farsi sotto (fino a -2). L’inerzia della partita sembra girata a favore degli avversari ma i canestri di Rovida (suntuosa la sua prestazione sia in attacco che in difesa) e il “gancetto” di Mori consentono ai massicci di chiudere la terza frazione comunque avanti di cinque punti (21-25) sul 59-54. Nel quarto periodo e ultimo periodo, la Oscom MIlano3 butta il cuore oltre all’ostacolo, Bevilacqua diventa protagonista soprattutto in difesa e, con una prestazione di squadra fantastica sia in fase offensiva e difensiva riesce a tenere a bada i tentativi di rimonta di Garegnano e, anzi, chiude l’incontro con dieci lunghezze di vantaggio. Al suono dell’ultima sirena, il tabellone recita 77 – 67 (17-13) per la Oscom Milano3.
Prossimo appuntamento, domenica 12 febbraio, contro la capolista imbattuta Ebro a Milano.

Leave a Reply

NEWS RECENTI

Under19 Eccellenza: la Coppa Lombardia inizia con un successo
23 Aprile 2024
Under14 Elite: viaggio vincente a Seregno
23 Aprile 2024
Under17 Gold: Gara 1 dei playoff è preda della Oscom
22 Aprile 2024
Divisione Regionale 2: vittoria di prestigio contro Trecella
22 Aprile 2024
Minibasket: tutti in campo i nostri Draghetti
22 Aprile 2024

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi