PROSSIMA PARTITASporting Milano 3 vs Robur Saronno/22 Gennaio 2022/PalaBasiglio

Serie C Gold: lo Sporting Milano3 si regala un buon Natale nell’ultima sfida

Grande prestazione del Milano3 Basket per chiudere l’anno al PalaBasiglio con un’altra vittoria ottenuta per 93-63 contro il Cistellum Cislago. Così i biancorossi mantengono ancora dopo 7 partite l’imbattibilità casalinga prima di fermarsi per la pausa natalizia

SPORTING MILANO3 BASIGLIO-CISTELLUM CISLAGO 93-63
MILANO3: Chiesa, Giocondo 19, Sorrentino 4, Iacono 11, Bonora 6, Mori 1, Colombo 18, Persico 5, Cappellari 9, Tandoi 7, Arioli 13. All. Pugliese
CISLAGO: Millauro, Digianvittorio 4, Grampa 20, Saibene 1, Rimoldi, Cappellari 15, Freri 7, Cattaneo 7, Ponzelletti 7, Monticelli 2. All. Biffi

Clicca qui per vedere le statistiche complete della partita
Clicca qui per vedere tutte le foto della partita

Tornano subito a sorridere i biancorossi dello Sporting Milano3 che vincono in modo importante il match giocato in anticipo al PalaBasiglio contro il Cistellum Cislago per 93-63.
I biancorossi si riscattano prontamente e conquistano il settimo sigillo consecutivo tra le mura amiche riportandosi così nel gruppone al terzo posto in classifica.
Solo il primo quarto con Cislago ha visto una partita equilibrata con le due squadre ad alternarsi nei vantaggi; i basigliesi toccano il 12-7 con la tripla di Giocondo, ma Cislago è brava a rintuzzare lo scarto e chiudere in vantaggio il primo periodo 18-19 con due liberi di Grampa.
Nel secondo periodo è il nostro Alberto Cappellari che è protagonista del primo allungo basigliese con un paio di recuperi e un canestro in contropiede che lanciano Milano3 subito 24-19, arrivando poi fino al 30-19 grazie alla tripla di Arioli al 14′. Se la difesa funziona è tutto più semplice per il Milano3 e così arriva anche il +13 sul 41-28 con due buone iniziative di Persico che fruttano un 3/4 in lunetta.
All’intervallo si chiude sul 44-33, ma i padroni di casa ci mettono un po’ a ripartire imbrigliati dalla difesa di Cislago a inizio terzo periodo. Arrivano solo 2 punti nei primi quattro minuti, ma fondamentalmente non ci si spaventa mai perchè i gialloviola segnano anche loro solo 3 punti (46-36). Una volta ritrovato il filo del discorso in attacco tutto diventa più semplice e i biancorossi scappano definitivamente fino al 69-49 sancito sulla sirena del terzo quarto con una tripla di Colombo, arrivata in seguito a quella di Tandoi e alle due di Arioli che avevano già spaccato il match. Così l’ultimo periodo diventa di pura gestione del vantaggio con spazio anche per ottime iniziative di Sorrentino in cabina di regia e qualche funambolismo di Giocondo fino al 93-63 finale firmato da Alberto Cappellari che suggella la vittoria nel derby familiare con il fratello pivot avversario.
Ora si stacca la spina per qualche giorno per Natale e Capodanno, il campionato riprenderà per lo Sporting Milano3 sabato 13 gennaio alle ore 1830 al PalaBasiglio con lo scontro diretto contro la Virtus Cermenate.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi