DNC, Interviste di mezz’estate: Marco Colombo

Uno dei prodotti del nostro settore giovanile ormai è diventato grande ed è uno dei maggiori punti di forza della nostra prima squadra. E’ Marco Colombo, classe 1989, che oltre a giocare in biancorosso allena anche nelle nostre giovanili. Questa è la sua seconda stagione in DNC, voglioso di fare ancora di più dopo due fastidiosi infortuni che gli hanno decisamente accorciato quella dell’anno passato.

– Un tuo personale bilancio sull’ultima stagione di DNC
“Il bilancio di questa stagione in DNC da neopromossi arrivando ai playoff non può che essere positivissima. Abbiamo fatto un campionato splendido, consci che dovevamo salvarci, ma con la giusta faccia da tosta da dire sempre “possiamo vincerla”. Il risultato raggiunto della qualificazione ai playoff, appunto, non è stato che il premio per una stagione piena di sacrifici e impegno da parte di tutti, giocatori e staff”.

– Un commento al futuro girone della DNC che vi farà viaggiare in Emilia Romagna (Imola, Reggio Emilia, Bologna e San Lazzaro) quest’anno, ma dove ritroverete anche squadre già affrontate l’anno passato.
“Quando sono venuto a conoscenza della nuova composizione dei gironi la reazione è stata molto spontanea e diretta: “Boia!”. E’ risaputo che le squadre emiliane sono di un ottimo livello di qualsiasi categoria si stia parlando. L’anno scorso le squadre si dividevano in 4 fasce di forza: le prime 4, altre 4 che davano fastidio a qualsiasi squadra impensierendo molte volte anche le prime, 4 che si giocavano gli ultimi posti ai playoff e le ultime 2 che si sono staccate quasi subito dal resto del campionato. Quest’anno non conoscendo i roster delle formazioni emiliane e guardando un po’ le altre squadre del nostro girone sembra che non ci siano sulla carta molte fasce, sarà sicuramente un girone molto equilibrato e quindi ancora più difficile potendo vincere o perdere contro chiunque”.

– Come ti stai tenendo in forma durante questa off season?
“Campetti, tornei, piscina, corsa, palestra. Tra un tuffo al mare e un’uscita fuori porta con gli amici ci si riesce sempre a buttarci in mezzo una di queste cose!”

– Quali in vista della prossima stagione i tuoi obiettivi personali e quali di squadra?
Gli obiettivi non si possono che porre cercando di mantenere l’asticella almeno al livello di quanto fatto l’anno scorso, sarà sicuramente più difficile poiché i nostri avversari avranno imparato a conoscere i nostri punti forti e soprattutto quelli deboli, ma siamo un gruppo di ragazzi testardi, se ci mettiamo in testa un obiettivo, lo raggiungiamo! Parlando degli obiettivi personali sicuramente come quella della squadra l’obiettivo è alzare l’asticella in tutte le situazioni e caselle dello scout, diventando un fattore sia da una parte che dall’altra del campo e riprendendo a segnare con continuità dall’inizio alla fine del campionato cercando di eliminare anche quei piccoli blackout avuti l’anno scorso, aiutando così la squadra a vincere sempre più partite”.

Leave a Reply

NEWS RECENTI

Fabio Bonora, una stagione da MVP
15 Luglio 2021
Il Milano3 Basket entra nel futuro con MyPlay
12 Luglio 2021
Sabato 10 al PalaBasiglio le Finali Under18 Eccellenza
7 Luglio 2021
U18 Ecc: il bilancio di una stagione
6 Luglio 2021
Serie D: finisce l’avventura della Oscom
5 Luglio 2021

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi