PROSSIMA PARTITASporting Milano 3 vs Opera Basket Club/30 Ottobre 2021/PalaBasiglio

C Gold: le basse percentuali di tiro sono fatali a Busto Arsizio

Sconfitta per 74-55 per lo Sporting Milano3 Basiglio in quel di Busto Arsizio dove risultato deleterio il 3/20 da 3 e il 6/14 ai liberi per provare a competere contro una delle corazzate del girone.

BASKET BUSTO ARSIZIO-SPORTING MILANO3 BASIGLIO 74-55
19-17; 40-29; 58-45
BUSTO: Seydina, Benzoni 17, Banfi 5, Gentili 10, Albique 9, Azzimonti 4, Alesina, Ben Salem 4, Romanò 4, Tosto, Kulevicius 21, Alberti. All. Mazzetti
MILANO3: Alfieri, Cinquepalmi 5, Mori 6, Iacono 14, Musumeci, Tosi 2, Valdameri, Colombo 8, Turin, El Rawi 4, Tandoi 16., Bonora ne. All. Pugliese

Netto ko per i biancorossi sul campo della corazzata Busto Arsizio che regola i Massicci con il punteggio di 74-55.
Non basta la prova d’orgoglio dei veterani Iacono (14 punti) e Colombo (15 di valutazione) con delle percentuali al tiro di squadra troppo basse per impensierire i padroni di casa, al netto delle importanti assenze nel quintetto basigliese con Bertoglio e Bonora ancora ai box per i rispettivi infortuni, tanto che coach Pugliese ha colto l’occasione anche per lanciare in quintetto il 2004 Simone Turin.
La partenza è stata subito complicata sul 12-4 per Busto, ma con pazienza e i canestri di Tandoi ed El Rawi i biancorossi sono riusciti anche ad impattare sul 17-17, prima di lasciare il vantaggio al 10′ a Busto con un canestro di Azzimonti.
I bustocchi provano ad allungare nel secondo quarto con le triple di Benzoni e Gentili (29-20), con Cinquepalmi e Iacono lo Sporting Milano3 prova a rimanere a galla sul 35-29, ma è ancora un allungo sul finale a dare la prima doppia cifra di vantaggio ai padroni di casa sul 40-29.
La ripartenza di Busto è lanciata, con Benzoni, Albique e Banfi (46-31), ma i biancorossi provano ad aggrapparsi alla partita con una zona che, in effetti, grippa l’attacco di casa. Il problema è che in attacco non arriva mai canestro, così al 30′ il divario è ancora ampio (58-45).
L’ultimo sussulto arriva ad inizio quarto periodo con una tripla di Iacono e un canestro di Colombo per il -10 sul 61-51, ma è davvero troppo poco per riaprire la partita mollando anche la presa negli ultimi istanti del match fino a- 19 finale.
Sabato 9 ottobre alle 18.30 prossimo impegno per i Massicci che tornano al PalaBasiglio per sfidare Nerviano nella terza giornata di campionato.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi