USA Notes: il novembre dall’altra parte dell’Oceano

A migliaia di chilometri di distanza Jacopo Bristot ci racconta il suo mese di novembre tra l’inizio del campionato di basket e le varie festività americane. Proprio dall’altra parte del mondo…

Questo mese è stato incredibile! L’ultima partita di football della mia scuola contro la rivale della città vicina mi ha ricordato un sacco le partite contro Cantù al forum. Il giorno dopo era Halloween, molto simile a quello italiano, peccato che l’ho passato a badare a due bambine di 5 e 7 anni.
Il primo ballo dell’anno è stato il 2 novembre, non ci sono andato,  ma in compenso ho mangiato italiano! La stagione è iniziata e abbiamo vinto le prime due partite ufficiali della stagione.
Ieri era la festa del ringraziamento, credo che almeno una ventina di americani mi abbiano chiesto se abbiamo il ringraziamento in Italia. Comunque è molto simile a una cena di Natale, anche perché la gente inizia già a mettere le decorazioni e ad ascoltare Jingle Bells, l’unica differenza è l’enorme tacchino in mezzo al tavolo.
Oggi invece è iniziato il Black Friday, sconti ovunque e su qualsiasi prodotto che non sia cibo. Abbiamo iniziato a fare shopping alle 5 di mattina e finalmente siamo a casa quindi ora vado a dormire.

Leave a Reply

NEWS RECENTI

Serie D: l’inizio è complicato con Trezzano
5 Ottobre 2022
Under17 Eccellenza: sfuma nel finale la gioia contro l’Urania Milano
4 Ottobre 2022
C Gold: brutta botta contro Vigevano
4 Ottobre 2022
Tifa Milano3, vinci la Serie A!
28 Settembre 2022
C Gold: Ricky Musumeci è il primo MVP della stagione
28 Settembre 2022

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi