Under19: impresa a metà contro l’Ebro

I biancorossi vincono sul campo della capolista Ebro Milano per 73-78 dopo due tempi supplementari grazie ad una buona prestazione di squadra, rimontando da -8 negli ultimi minuti dei 40′ regolamentari. Allo scadere, però, non entra la tripla che avrebbe pareggio la differenza canestri con la sconfitta dell’andata. Miglior marcatore Niccolò Tandoi con 40 punti realizzati.

E’ una partita entusiasmante quella del “Carraro” con le due formazioni in testa alla classifica nel girone A del campionato Under19 a confrontarsi. All’andata vinse l’Ebro al PalaBasiglio per 62-70.
La partenza è subito dei biancorossi che azzerano la differenza canestri con lo sprint del 3-11 grazie alle iniziative di Marcon Fiastri, ma Martini e Monzani riportano subito i biancoverdi a contatto scavalcando con la tripla di Bonini sul 14-13 al 9′.
Milano3 si blocca in attacco, sbatte contro la difesa Ebro che trova anche facili contropiedi con Monzani e Pototschnig per il +7 (29-22). Arriva un timeout e i basigliesi ritrovano la verve chiudendo all’intervallo in vantaggio sul 32-34 con Tandoi e Zavattin che iniziano a segnare.
Nel terzo periodo è ancora l’Ebro a prendere il comando delle operazioni con i canestri segnati da Galati, mentre i basigliesi segnano con il contagocce (6 punti su 10 di Tandoi). Così al 30′ i biancoverdi sono ancora avanti per 48-44.
La partenza dell’ultimo quarto regolare è favorevole a Milano3 che riesce a scavalcare con un break di 6 punti (48-50) firmato dal trio Curreli-Marcon Fiastri-Tandoi.
6 punti in fila di Marcon Fiastri danno anche il +6 al 38′ sul 52-58, ma prima Galati riporta a contatto i suoi con un “2+1″ (55-58), poi Monzani porta al -1 (57-58). Così, vista l’impossibilità di raggiungere in 20″ il fatidico +9 valido per la differenza canestri i basigliesi decidono che si può andare al supplementare per provare ad avere un’altra chance. Il fallo arriva su Martini che, come nei piani biancorossi, fa 1/2 impattando a quota 58 facendo un piacere al Milano3.
Nel primo overtime è l’Ebro a provare a fare la fuga giusta, ancora Martini è protagonista sul 66-60, ma prima una tripla di Curreli e poi una di Tandoi a- 14” sono decisive per agguantare in extremis un altro supplementare.
Questa volta i più freschi sono i biancorossi e Tandoi diventa protagonista assoluto (segnerà tutti i 12 punti del secondo prolungamento). I basigliesi arrivano ad un passo dal colpaccio, al 39′ firmano dalla lunetta il 69-75, ma una “tabellata” di Monzani riporta in auge l’Ebro sul 71-75. La tabella aiuta anche una tripla di Tandoi che ridà il +7 ai biancorossi sul 71-78, ma c’è bisogno di fare fallo per ribaltare il doppio confronto. Monzani è glaciale con un 2/2 (73-78), Milano3 esegue l’ultima azione alla perfezione, ma la tripla per il possibile +8 si spegne sul ferro, non mettendo la ciliegina sulla torta ad una partita di altissimo livello.

EBRO MILANO-MILANO3 BASKET 73-78 D2TS
EBRO: Pototschnig 6, Longhini, Guidi, Rozza, Monzani 13, Galati 12, Rossi 1, Locati 4, Vitali 2, Martini 22, Strozzi, Bonini 7.
MILANO3: Bruzzi, Garoli 2, Delmenico 4, Tandoi 40, Palumbo, Zavattin 4, Marcon Fiastri 17, Usigli, Tarantola, Malattia, Curreli 11, Magnaghi

Leave a Reply

NEWS RECENTI

M3mories: l’impresa contro la capolista in C Gold
25 Gennaio 2021
On the bench: Marco Villa
22 Gennaio 2021
M3mories: la promozione del “Farm Team” in C Silver
16 Gennaio 2021
The Players’ Corner: Filippo Tagliabue
13 Gennaio 2021
M3mories: l’ultima vittoria nei playoff di C Gold
9 Gennaio 2021

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi