Under19 Gold: sali e scendi, ma con la Sangiorgese arriva la vittoria

Quarto successo consecutivo nella seconda fase per la Oscom che impone la sua legge anche contro la Sangiorgese vincendo per 80-68 al PalaBasiglio.

OSCOM MILANO3-SANGIORGESE 80-68
MILANO3: Maiorano 11, Alfieri 15, Rovida 12, Orlandi 20, Turin 12, Altieri 6, Vicamini 1, Metauro 2, Cioatà, Belò, Piemontese. All. Rustioni

Successo casalingo per i biancorossi che mantengono la propria imbattibilità nella seconda fase superando la Sangiorgese per 80-68. Come nella gara di C Gold coach Sandro Pugliese è in panchina solo per onor di firma a causa di un brutto mal di gola e così è l’esperto vice Luca Rustioni a prendere in mano le redini della squadra.
La partenza è subito positiva in attacco riuscendo con coinvolgere tanti giocatori a referto fin dalle prime battute (saranno 5 i realizzatori nel primo quarto), ma il problema è in difesa dove si lascia troppo campo libero agli ospiti così al 10′ il punteggio di 24-19.
L’inizio del secondo quarto sembra mettere a posto anche quel problema con i canestri di Alfieri e le difesi di Vicamini per il primo vantaggio in doppio cifra (29-19), ma paradossalmente questo mette a sedere la Oscom che si ferma completamente. Sangiorgese è bravissima ad approfittarne e con le triple di Garzonio e Frontini rimargina lo scarto fino addirittura a pareggiare a quota 34 ad un paio di minuti dall’intervallo.
Al riposo si va sul 39-36 e la Oscom sembra aver imparato la lezione visto il 9-0 subito prodotto in apertura (48-36) con Turin e Orlandi protagonisti. I biancorossi sembrano non fermarsi più e dilatano il vantaggio fino al 61-42 firmato con le bombe consecutive di Rovida, Orlandi e Altieri. Invece arriva un nuovo blackout che riaccende incredibilmente la gara.
Ancora gli ospiti non demordono e cavallo di terzo e quarto periodo rientrano sul -10 (61-51), facendosi ancora più pericolosi quando arrivano sul 64-61. Nel mentre i basigliesi perdono ancora Orlandi per 5 falli e Maiorano per infortunio alla caviglia, ma nelle difficoltà rialzano la testa.
Metauro trova il floater del 71-63, poi Alfieri e Rovida i canestri del 75-63 che chiudono definitivamente i conti.
Prossimo impegno lunedì 6 marzo alle ore 21 sul campo della NBB Brescia.

Leave a Reply

NEWS RECENTI

Serie C: ll Milano3 Basket inciampa ad Opera
30 Settembre 2023
Serie C: oggi va in scena il derby contro Opera
30 Settembre 2023
Under14 Elite: la Leopardi Cup è biancorossa
25 Settembre 2023
Serie C: il Milano3 Basket sorride contro la Pall. Tromello
24 Settembre 2023
Serie C: Marco Colombo “Siamo pronti per l’esordio in campionato”
24 Settembre 2023

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi