Under19 Elite: inizio difficile a Cremona

I biancorossi del Milano3 escono battuti dal PalaRadi di Cremona dove hanno disputato la prima partita del campionato Under19. Dopo un primo quarto di studio rimangono azzoppati da un brutto secondo periodo che manda i basigliesi al riposo sul -14. Serve a poco la rimonta della ripresa. Miglior realizzatore Gabriele Degiorgio con 13 punti.

VANOLI CREMONA-MILANO3 BASKET 58-50
CREMONA: Beltrami, Basola 11, Stanga 2, Bozzetti, Fiorentini, Giglioli, Boccasavia 11, Ariazzi 7, Budassi 13, Canova 6, Rossi 2, Bodini 6. All. Malavasi
MILANO3: Camporini, Sioli 4, Rescia 9, Pino, Bolzoni 4, Guerci 5, Degiorgio 13, Cipelletti, Mori 6, Curti 1, Pezzo 2, Mullishi 6. All. Pugliese

Inizia con un ko la stagione ufficiale del Milano3 Basiglio che dopo i 4 successi su altrettante partite ottenuti nella fase Intertoto cade al PalaRadi di Cremona contro la locale Vanoli.
La partita mette subito in mostra quale sarà il suo leit-motiv: mille errori al tiro e nel passaggio. Per i primi tre minuti non segna nessuno, per i basigliese è Degiorgio a sbloccare il punteggio (2-2 al 4′), ma lo scarto rimane sempre ravvicinato (15-13 al 10′).
Il secondo periodo è glaciale per il Milano3 che non riesce mai a trovare il canestro, mentre Cremona ne approfitta e con le iniziative di Basola e Boccasavia scappa via fino al 32-18 con il quale si va all’intervallo.
Nella ripresa si presenta un Milano3 diverso, molto più intenso, ma ormai anche la Vanoli è entrata nella partita e nonostante una buona difesa dei biancorossi arriva fino al massimo vantaggio di +18 (44-26 al 25′) con i dardi di Basola e Budassi. In questo momento finalmente il Milano3 si accende anche in attacco e prova a riaccendere la gara con un 2-9 di break in tre minuti firmato da Degiorgio e Mullishi che fissa il punteggio di 46-35
Cremona ritrova comunque sicurezza sul 51-36, ma adesso il Milano3 è vivo e in difesa non concede più nulla. I biancorossi si fanno pericolosi al 36′ quando con Degiorgio toccano il -7 sul 55-48, ma hanno finito le energie. Non si segna per tre minuti, poi è Ariazzi a mettere la bomba decisiva che chiude definitivamente i conti sul 58-48 a un minuto dalla fine.
Prossimo impegno martedì 1 ottobre al PalaBasiglio contro la Leonessa Brescia alle ore 21.30

Leave a Reply

NEWS RECENTI

U18 Ecc: ancora una rimonta incompleta
22 Giugno 2021
Serie D: ultimo quarto da incubo a Trezzano
21 Giugno 2021
Bonora chiude l’annata da MVP in “doppia doppia”
17 Giugno 2021
Bonora commenta l’ultima battaglia
17 Giugno 2021
Allo Sporting Milano3 non basta l’orgoglio, la Virtus Lumezzane conquista la finale
17 Giugno 2021

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi