U19 Ecc: overtime amaro a Brescia. Che peccato…

I biancorossi dell’Istituto Leopardi Milano3 giocano un’altra partita di alto livello nella seconda trasferta consecutiva del torneo Under19 Eccellenza, ma anche questa volta cadono nel finale. In questa occasione il ko arriva dopo un tempo supplementare sul campo della Germani Brescia per 92-83

PALL. BRESCIA-ISTITUTO LEOPARDI MILANO3 92-83 dts
BRESCIA: Rodella 23, Ghidini 15, Ballini 2, Tanfoglio 18, Djiya 6, Graziano 8, Mobio 11, Kalidou 7, Oliveri, Iannuzzi, Santi, Sambrici. All. Baltieri
MILANO3: Musumeci 29, Turin 11, Maiorano 8, Alfieri 16, Orlandi 12, Tosi 2, Gelmuzzi 3, Pircher 2, Rovida, Invernizzi, Metauro, Vicamini. All. Pugliese

Davanti agli occhi attenti di un mito del basket italiano come David Moss i basigliesi sono andati ancora ad un passo dal colpaccio, ma alla fine hanno perso sul campo di Brescia dopo un match durato 45′.
Un peccato ancora una volta perchè ad una buona partita dal punto di vista tecnico non ha corrisposto il risultato finale sprecando troppo nei minuti decisivi, pagando a caro prezzo l’atletismo degli avversari.
L’inizio è stato davvero brillante per entrambi le formazioni che si sono confrontate a visto aperto e a ritmi altissimi con un primo quarto terminato sul 26-23. Da una parte Rodella e Tanfoglio partono subito forte dall’arco dei tre punti, ma sono altrettanto di qualità le risposte di Turin e Maiorano che tengono i biancorossi a contatto.
E’ proprio Maiorano, insieme ad Alfieri, che ha inizio secondo quarto dà il primo vantaggio ai biancorossi sul 26-27, ma l’onda dell’atletismo dei bresciani è particolarmente intensa così da allungare addirittura sul 47-37 al 19′ prima che Musumeci con tre tiri liberi riduca le distanze prima dell’intervallo (47-40).
Nel terzo periodo i Massicci mettono in campo una difesa praticamente perfetta e iniziano a recuperare punto su punto ai padroni di casa: prima è Musumeci, particolarmente ispirato, poi è Orlandi al rientro dall’infortunio, a guidare i ragazzi dell’Istituto Leopardi fino alla parità fissata a quota 59 sulla sirena del 30′.
Nell’ultimo quarto il Milano3 sembra partire nel modo migliore, l’agonismo di Pircher e una tripla di Gelmuzzi sono il gas per provare ad allungare sul 61-66, mentre con un “jump” di Alfieri arriva anche il 67-71 ad un paio di minuti dalla fine. Purtroppo non basta perchè Brescia ha le risorse per rifarsi sotto e sorpassa nel finale con un break di 7-0 firmato da Mobio e Ghidini. E’ proprio quest’ultimo, infatti, a segnare in pentrazione il 74-71 a -36″ che sembra chiudere il match. Musumeci, invece, pesca dal cilindro la tripla della parità a quota 74 a -16″ dalla fine e la difesa biancorossa è di ferro nell’ultima azione.
Nel supplementare ancora Musumeci fa partire l’Istituto Leopardi con il piede giusto (74-76), ma poi la differenza la fa Rodella che si carica la squadra sulle spalle. Il lungo bresciano nel supplementare fa ben 10 punti con tutti i canestri che mettono fine alla partita.
Prossimo impegno martedì 8 marzo al PalaBasiglio contro l’Urania Milano alle ore 21.00

Leave a Reply

NEWS RECENTI

Under19 Regionale: vittoria senza problemi con Casarile
8 Dicembre 2022
Under13 Gold: rimonta vincente a Turbigo e primato in classifica
8 Dicembre 2022
Prima Divisione: la rincorsa verso la testa continua, violato il campo della capolista
8 Dicembre 2022
Under14 UISP: una vittoria e una sconfitta
7 Dicembre 2022
Serie D: in trasferta si spegne l’attacco
7 Dicembre 2022

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi