Nasce “Stairway to heaven”: la scalinata biancorossa

Accedere alla sede del Milano3 Basket al PalaBasiglio ora rappresenterà un tuffo nella storia dei Massicci. La scalinata diventa un museo ed è stata arricchita da tutte le divise della squadre di alto livello che sono passate dal nostro parquet.

Gradino dopo gradino vi raccontiamo come si compone la “stairway to heaven” del Milano3 Basket.
Si parte dall’attualità, la divisa della Serie C Gold dello Sporting Milano3 Basiglio, passando poi per la canotta della Pallacanestro Biella, l’ultima, in ordine cronologico, ad aver calcato il nostro parquet con un’amichevole organizzata a settembre 2019. Salendo i gradini si trova un’immensa sopramaglia di Eurolega indossata da Ioannis Bourousis, fortissimo pivot dell’Olimpia di qualche anno, poi un ricordo speciale, la sopramaglia delle Finali Nazionali Under15 disputate nel 2011 a Caserta. Un evento storico raggiunto anche grazie ad un’indimenticabile vittoria proprio contro l’Olimpia. Arrivando al primo angolo si trova una canotta double-face autografata da tutti i giocatori dell’Auxilium Torino ospiti della nostra struttura nell’aprile del 2018, poi l’ultima nostra divisa che ha partecipato ad una Finale Nazionale giovanile, quella dell’U18 e dell’U20 nel 2017.

Nella fascia centrale della scalinata la prima divisa è quella dell’Olimpia Milano, quella di Richard Hendrix, uno dei giocatori che ha partecipato al PalaBasiglio agli eventi di “Olimpia, gioca con te”. Poi è il turno della divisa della Scandone Avellino, che da noi si è fermata in un paio di occasioni, esattamente come la Dolomiti Energia Trento che ci ha donato la canotta di Diego Flaccadori che, tra l’altro, proprio sul nostro campo ha giocato ripetutamente da avversario ai tempi delle giovanili. Una maglia speciale è quella della Dinamo Sassari, quella dell’unica partecipazione in Eurolega della squadra sarda, regalataci nel 2015. Un legame particolare ci lega ai sassaresi visto che il loro attuale responsabile delle giovanili è quel Massimo Bisin che nel 2000 ci ha portato a vincere addirittura lo scudetto Under17. Infine la seconda parete si conclude con la divisa di Pistoia, che si era allenata al PalaBasiglio nel 2014.

L’ultimo step è quello dedicato al basket internazionale: si parte con un omaggio a Kobe Bryant con una divisa dei suoi Lakers per onorare un giocatore che con la sua etica del lavoro dovrà sempre ispirare i nostri ragazzi. Poi la mitica canotta del Maccabi Tel-Aviv, ospiti davvero speciali nell’ottobre 2016, per preparare il match di Eurolega, mentre nel marzo dello stesso anno furono i turchi del Banvit Bandirma a calcare le tavole del PalaBasiglio per l’Eurocup, fino ad arrivare alla Stella Rossa Belgrado (la “Crvena Zvezda” per i puristi) anch’essa in preparazione ad un match di Eurolega. In cima alla scalinata, a completare l’opera, lo storico poster tutto autografato da tutta la squadra che, per sempre, lascerà al Milano3 Basket un piccolo posto nella storia del basket nazionale, quella che vinse nel 2000 lo scudetto della categoria Cadetti superando in un’indimenticabile finale la Benetton Treviso.
Il giro è completato, ci siamo immersi nella storia, ora possiamo entrare in sede.

Leave a Reply

NEWS RECENTI

Bonora chiude l’annata da MVP in “doppia doppia”
17 Giugno 2021
Bonora commenta l’ultima battaglia
17 Giugno 2021
Allo Sporting Milano3 non basta l’orgoglio, la Virtus Lumezzane conquista la finale
17 Giugno 2021
Matteo Mori pronto a dar battaglia in Gara 2
16 Giugno 2021
MVP ex-aequo tra Bertoglio e Bonora a Lumezzane
15 Giugno 2021

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi