PROSSIMA PARTITASporting Milano 3 vs Basket Busto Arsizio/4 Dicembre 2021/PalaBasiglio

Serie D, la Oscom la spunta contro Trezzano: finisce 75-73

Al PalaBasiglio è andata in scena la quarta giornata di Serie D che ha visto la Oscom Milano3 spuntarla nei minuti conclusivi contro Trezzano Basket. Il risultato finale, 75-73, ha concesso la seconda vittoria stagionale ai basigliesi, ora con un record di 2-2 che vale il quarto posto in classifica.

OSCOM MILANO3 BASIGLIO -TREZZANO BASKET 75-73
13-12; 40-37; 53-52
MILANO3: Turin 26, Alfieri 13, Rescia 3, Lecce 2, Garbujo 8, Vicamini 4, Pircher 2, Amicabile, Cervino 3, Maiorano 9, Rovida 3, Gelmuzzi 2. All. Rustioni
TREZZANO: Demartini 3, Caselli, Rao 13, Cogliati 1, Venier 6, Colombo 16, Parmeggiani, Grassi 2, Arrigo 18, Meleri 14, Chiesa. All. Orecchio

Simone Turin apre le danze con un canestro da tre punti, segue a metà quarto Robert Vicamini con un canestro dalla media distanza, ma Milano3 è poco presente sotto canestro: gli ospiti sfruttano le temporanee lacune avversarie per assicurarsi vari rimbalzi offensivi, poi convertiti in punti facili. Verso fine quarto, coach Luca Rustioni schiera Gregor Pircher per serrare i ranghi in difesa. Tale scelta tattica si rivela di successo e la Oscom chiude la prima frazione sul 13-12.

Turin dà ancora una volta il via al quarto, questa volta il secondo, con un canestro da tre. Giacomo Rescia si aggrega con una penetrazione al ferro per il +5, allungo poi coronato dal canestro acrobatico di mancina per la rubrica “Le magie di Alfieri”. Turin fa’ ancora tre ed i basigliesi guidano sul +10 (25-15). Federico Garbujo va poi a referto per 4 punti in area, tuttavia, gli avversari non hanno di certo intenzione di mollare la presa. Trezzano segna ripetutamente dalla lunetta. Le buone percentuali dal tiro libero degli ospiti li riavvicinano a -3 a fine primo tempo, che si chiude sul 40-37 con uno scintillante 2° periodo da 27-25 tra le due formazioni.

Entrambe le compagini escono bene dall’intervallo e giocano duro in difesa. Ad inizio terzo quarto sembra non segnare nessuno, ma a smuovere i suoi ci pensa Garbujo con il “2+1” del +4. Trezzano risponde con due canestri da tre punti fondamentali che portano prima al pareggio a quota 45, e poi al sorpasso. Alfieri va a referto per due punti, segue Matteo Gelmuzzi con il canestro della parità a poco più di un minuto da fine terzo (51-51). La terza frazione si conclude sul canestro del +2 da parte di Davide Maiorano.

Ad inizio quarto quarto, Trezzano apre immediatamente il fuoco dalla lunga distanza, ciò nonostante a rispondere per i basigliesi è Alessandro Cervino con i tre punti dall’angolo della parità (56-56). Rincara la dose Maiorano con un altro canestro da tre, poi Turin con i due punti del +4 (65-61). La Oscom inizia, però, ad essere piuttosto imprecisa dal tiro libero, ed il vantaggio costruito fino a questo punto viene rapidamente eliminato dagli avversari. A 3 minuti dal termine Trezzano pareggia a 68. Milano3 è in bonus, gli avversari penetrano l’area per il sottomano del +1 (69-70), ma Alfieri controbatte: il suo 2/2 in lunetta e l’ottima difesa concedono l’ennesimo cambio di vantaggio, questa volta a favore dei padroni di casa.

Ci pensa Simone Turin a chiudere definitivamente i conti: la sua tripla fondamentale sigla il +4 a 12 secondi dal termine. Il tiro libero di Alfieri chiude poi sul 75-73. Seconda vittoria stagionale per i “Massicci”, ora testa alta al prossimo duello in programma domenica 31 ottobre alle 18.30 contro C.M.B RHO.

Leave a Reply

NEWS RECENTI

C Gold: Bertoglio presenta l’inizio del girone di ritorno
27 Novembre 2021
C Gold: vittoria in Coppa Lombardia a Robbio
25 Novembre 2021
1^ Divisione: si sbloccano i Massicci
24 Novembre 2021
U19 Ecc: riscatto biancorosso contro Here You Can Pavia
24 Novembre 2021
C Gold: Fabio Bonora è davvero incontenibile
23 Novembre 2021

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi