Serie C: incubo finale con l’Ebro. Online la Top5 su Mi3Basket TV

Finisce nel modo più rocambolesco possibile il derby perso al PalaBasiglio contro l’Ebro Milano: sono due tiri liberi di Faini a 0,5″ dalla fine a decretare la vittoria degli ospiti con un Milano3 che può ampiamente recriminare sulle occasione gettate al vento per mettere in tasca la vittoria. Su Milano3 Basket Television è già online la Top 5 chiusa da un contropiede in cui tutti i giocatori della squadra danno il loro contributo. Subito la partenza era stata negativa per i biancorossi che subiscono la verve del ’93 Monzani, promosso titolare per l’assenza del veterano Riva, volando addirittura sul 2-9 dopo 5 minuti. Il primo quarto si chiude sul 13-21 per l’Ebro che pesca risorse da tutta la sua panchina, mentre i basigliesi continuano ad essere imballati.
Va un po’ meglio nel secondo periodo quando il canestro arrivano con maggiore continuità, soprattutto migliorando la fase difensiva. Arriva l’unico sprazzo di Giocondo e qualche punto di Colombo per rientrare all’intervallo ancora sotto nel punteggio sul 31-34.
La ripartenza va a singhiozzo, l’Ebro riparte bene con i canestri Borroni e Faini (31-38), ma poi finalmente i biancorossi accendono la luce e con i punti della coppia Maura-Soresina trovano il parziale di 10-0 che dà il primo vantaggio della partita. L’Ebro risale ancora con un break di 0-9 firmato dal giovane Borroni (41-47), ma ancora Milano3 piazza un contro-parziale che lancia i basigliesi fino al massimo vantaggio dell’incontro sul 52-47 con Colombo e Soresina al 30′.
L’Ebro non si perde d’animo e rintuzza subito il break pareggiando con Spadacini per il 52-52 e passando di nuovo avanti con Santroni sul 52-54. Da quel momento è un’altalena, prima Maloba e poi capitan Nigrone alternano i vantaggi arrivando al 39′ sul 60-59. Santroni firma la tripla del 60-62, ma risponde Maura a 35″ dalla fine con una nuova bomba per il 63-62. Qui i basigliesi perdono la testa, gettano alle ortiche un paio di possessi che potevano congelare la partita e sul rimbalzo finale il più lesto di tutto è Faini che lucra un fallo a 0,5″ dalla fine e trasforza con freddezza i liberi che danno il meritato successo all’Ebro.
Prossimo impegno venerdì 14 ottobre alle ore 21.30 contro l’Opera Basket Club.

MILANO3 BASKET-EBRO MILANO 63-64
MILANO3: Giocondo 8, Tandoi, Nigrone 10, Maura 15, Iacono 6, Morgante 3, Colombo 7, Picco 3, Soresina 11. All. Pugliese
EBRO: Nervegna 2, Spadacini 3, Verde 4, Monzani 10, Maloba 4, Santroni 9, Faini 17, Rizzoli, Borroni 9, Zanlucchi 6. All. Pizi

Leave a Reply

NEWS RECENTI

Fabio Bonora, una stagione da MVP
15 Luglio 2021
Il Milano3 Basket entra nel futuro con MyPlay
12 Luglio 2021
Sabato 10 al PalaBasiglio le Finali Under18 Eccellenza
7 Luglio 2021
U18 Ecc: il bilancio di una stagione
6 Luglio 2021
Serie D: finisce l’avventura della Oscom
5 Luglio 2021

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi