Season in review: Under13, una positiva esperienza nell’Elite

La stagione d’esordio nel settore giovanile per i ragazzi del 2000 è stata più che positiva con il quinto post raggiunto nel girone A del campionato Under13 Elite. Lungamente in lotta per l’accesso ai playoff i biancorossi si sono fermati ad un passo, ma hanno comunque conquistato 18 vittorie su 28 partite

Una stagione in linea con le aspettative, quella appena conclusa, iniziata a fine agosto con diversi inserimenti, alcuni provenienti da gruppi interni alla società come Gianfranco Fanin e Raf Sarmiento, altri invece dall’esterno: Enrico Azzinnaro, Riccardo Di Puglia e Andrea Re.
Si arrivava da una splendida stagione in cui nel campionato competitivo eravamo riusciti ad accedere allo jamboree finale ma il gruppo sapeva che il torneo èlite sarebbe stata un’altra cosa e che l’asticella della difficoltà si sarebbe ulteriormente alzata.
E così è stato dall’inizio…..
Non abbiamo dovuto aspettare per avere il nostro “battesimo di fuoco”, arrivato alla prima giornata, quando abbiamo dovuto misurarci con la squadra di Terno d’Isola (classificatasi poi al terzo posto), subito un impatto duro ed una sconfitta contro una delle formazioni più forti, e per giunta affrontato con numerose assenze.
Ma da quella sconfitta, come spesso ci hanno abituato i nostri ragazzi, è scaturita una reazione positiva che ci ha fatto andare a vincere alla seconda giornata sul campo del Lussana (formazione che ci aveva battuti al torneo Garbosi l’anno precedente) e da qui direi che è iniziata la stagione vera e propria, è stata  lunga ed impegnativa, durante la quale la squadra è cresciuta molto.
Con il tempo sono stati assimilati meccanismi di gioco che, insieme alle doti agonistiche e tecniche, ci hanno consentito di permanere per tutto il torneo nelle zone alte della classifica, riuscendo a vincere e ad imporre il gioco contro quasi ovunque.
Le sconfitte più nette sono arrivate, come si poteva prevedere, negli scontri diretti con Comark Bergamo e Vanoli Cremona, mentre con Terno d’Isola e Segrate, arrivate rispettivamente terza e quarta, ci siamo giocati i match fino in fondo, disputando gare di ottimo livello e sfiorando anche il colpaccio in due occasioni. Contro il Segrate infatti abbiamo perso di pochi punti sia in trasferta che in casa (dove addirittura si sono giocati due tempi supplementari), e contro Terno al ritorno siamo stati a lungo in vantaggio cedendo solo all’ultimo.
Vinti invece abbastanza nettamente i due confronti con Assago, un’ altra buona formazione arrivata appena dietro di noi.
Tutto questo ci è valso il quinto posto in classifica, un quinto posto meritatissimo che, alla fine, rispecchia esattamente i valori del torneo. Un quinto posto che riteniamo un ottimo risultato che premia l’impegno e la dedizione del gruppo e della società.

Questi i componenti del gruppo: Enrico Azzinnaro, Stefano Bagnoli, Edoardo Cavalieri, Marco Della Giovanna, Riccardo Di Puglia, Gianfranco Fanin, Andrea Gabanelli, Matteo Gabanelli, Marco Guerci, Alessandro Jarach, Edoardo Luerti, Andrea Re, Fabio Sacchi, Raf Sarmiento, Mattia Salvi, Davide Serbolisca
Coach: Mirko Maiocchi, Marco Colombo
Dirigenti: Roberto Sacchi

Leave a Reply

NEWS RECENTI

Fabio Bonora, una stagione da MVP
15 Luglio 2021
Il Milano3 Basket entra nel futuro con MyPlay
12 Luglio 2021
Sabato 10 al PalaBasiglio le Finali Under18 Eccellenza
7 Luglio 2021
U18 Ecc: il bilancio di una stagione
6 Luglio 2021
Serie D: finisce l’avventura della Oscom
5 Luglio 2021

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi