PROSSIMA PARTITASporting Milano 3 vs Valceresio Arcisate/29 Gennaio 2022/PalaBasiglio

Lo Sporting Milano3 ritrova la vittoria e lo fa contro Mortara

Nella quarta giornata di ritorno del campionato di Serie C Gold, lo Sporting Milano3, che sfoggia per la prima volta in stagione la divisa bianca, centra il successo contro il Battaglia Mortara 81-67. Gli uomini di coach Sandro Pugliese conquistano due punti preziosismi e soprattutto ritrovano il referto rosa grazie ad un supplementare praticamente perfetto.

SPORTING MILANO3 BASIGLIO- BATTAGLIA MORTARA: 81-67 dts
19-10; 35-33; 47-53; 66-66
MILANO3: Alfieri, Cinquepalmi 15, Mori 13, Iacono 2, Tosi, Valdameri, Colombo 15, Bertoglio, Aramorlandi, Tandoi 11, Bonora 25 All Pugliese
MORTARA: Bettanti 4, Sacchi 4, Monacelli 3, Bazani 21, Invernizzi 3, .Facchi G, Pirovano, Garcia 15, Muzio 4, Facchi A 11, Lonati 2 All Zanellati

Clicca qui per conoscere l’MVP del match
Clicca qui per l’intervista del dopo partita
Clicca qui per vedere tutte le foto della partita

Avvio incoraggiante da parte dei “Massicci” sul punteggio di 8-2 dopo un bel canestro da due realizzati da Cinquepalmi. La reazione di Mortara però non tarda ad arrivare e dopo il 2/2 dalla lunetta di Bazani, la sua squadra accorcia sul -2 (8-6). Lo Sporting Milano non ci sta e risponde con un parziale di 7-0 (15-6), che costringe coach Alfonso Zanellati a chiamare timeout. Con una bella realizzazione di Fabio Bonora i biancorossi si portano anche sulla doppia cifra di vantaggio (17-6), ma al 10′ il punteggio recita 19-10.

Nella prima metà della seconda frazione, i padroni di casa litigano parecchio con il ferro e faticano a trovare la via del canestro con soli sei punti realizzati, a differenza di Mortara che ne produce 15 ed impatta sul 25 pari con un facile canestro da due di Bazani e coach Sandro Pugliese è obbligato a fermare la partita con un minuto di sospensione. Gli ospiti firmano addirittura il sorpasso con Garcia (25-27), ma lo Sporting Milano3 replica con due triple messe a segno da Tandoi e da Colombo per il nuovo vantaggio biancorosso (31-27). Il primo tempo si chiude sul 35-33 in favore dei “Massicci”.

Al ritorno sul parquet del PalaBasiglio, il match rimane molto equilibrato con le due squadre che si rispondono colpo sul colpo. Al 25′ il punteggio vede Mortara avanti di cinque lunghezze (39-44) dopo i due liberi segnati da Mattia Sacchi. I ragazzi di coach Zanellati però alzano l’intensità offensiva ed allungano sul +12 (39-51), dopo una “bomba”di Bazani. Negli ultimi istanti del terzo quarto, i basigliesi hanno una mini reazione con Cinquepalmi protagonista che vale il -6 (47-53).

Sulla scia dell’inerzia favorevole, i “Massicci” impattano sul 55 pari con un’altra penetrazione di uno scatenato Cinquepalmi e firmano il sorpasso con l’1/2 di Bonora ed un paio di canestri di Mori da sotto per il 60-55. La compagine pavese però torna nuovamente avanti ad 1′ dalla fine con Facchi, a cui risponde capitan Colombo per il 66-66. Nell’ultima azione, Mortara ha l’ultimo tiro, ma la difesa dello Sporting Milano3 è superlativa e quindi si va all’overtime.

Si apre nel miglior modo possibile il tempo supplementare dei biancorossi che in pochi minuti siglano un break di 7-0 (73-66) e forzano coach Zanellati a richiamare i suoi all’ordine per riordinare le idee. L’inerzia della gara è ben salda nelle mani dello Sporting Milano3 che ne approfitta per volare sulle quattordici lunghezze di vantaggio (81-67) e chiudere cosi la pratica. Da sottolineare anche l’efficacia difensiva con un solo punto concesso in tutto l’overtime.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi