Lo Sporting Milano3 fa l’impresa e conquista il pass per la semifinale

Lo Sporting Milano3 compie l’impresa e conquista l’accesso alle semifinali playoff del campionato di Serie C Gold. Dopo aver ottenuto il successo in gara 1 contro Lissone (82-73), nel secondo atto gli uomini di coach Sandro Pugliese seppur privi di assenze importanti come Iacono, Cinquepalmi e Tagliabue patiscono la sconfitta più dolce della storia, perdono 69-66 sul parquet di Lissone, ma passano comunque il turno vista la differenza canestri a proprio favore rispetto alla partita disputata al PalaBasiglio, grazie ad un ottimo secondo tempo soprattutto dal punto di vista difensivo

Clicca qui per le statistiche complete della partita
Clicca qui per rivedere la gara on-demand su Bepi Tv
Clicca qui per l’intervista di Milano3basket.com
Clicca qui per conoscere l’MVP della gara

Il match comincia con un parziale di 5-0 propiziato dai padroni di casa, ma lo Sporting Milano3 con Tandoi risponde subito presente ed accorcia sul -1 (7-6), grazie ad un tiro da tre messo a segno proprio dal numero 22 biancorosso. Villa e Collini danno il +5 alla propria squadra (11-6), ma con bel piazzato di Mori, i “Massicci” muovono la retina (11-8). Nei minuti finali della prima frazione, Ruzzon punisce la difesa biancorossa dai 6.75 in due occasioni e porta i suoi sul 18-10 al 10’. 

In avvio di secondo quarto, Lissone tocca la doppia cifra di vantaggio (20-10) grazie a Morandi, ma i basigliesi con 2+1 di Gabanelli ed un facile canestro di Tandoi si riportano sotto di soli cinque punti (20-15). I padroni di casa con una penetrazione di Morandi ed un canestro da sotto di Aliprandi si portano sulle tredici lunghezze di vantaggio (29-16) e coach Sandro Pugliese non può non affidarsi al minuto di sospensione per provare a fermare l’emorragia. Gli uomini di coach Fumagalli, con il duo Aliprandi-Collini incrementano il vantaggio, e si portano sul +22( 38-16) che sarà il massimo vantaggio. Con un parziale di 0-7 firmato da una “bomba” di Tandoi ed i liberi di Valdameri e Colombo, lo Sporting Milano3 prova a scuotersi ed accorcia sul -15 (38-23). Si va negli spogliatoi sul punteggio di 44-23 in favore di Lissone, con Gatti che produce sei punti nel giro di pochi istanti. 

I “Massicci” rientrano in campo con un’altra faccia e minuto dopo minuto riescono a ridurre lo svantaggio. Grazie a due conclusioni messe a segno dall’arco da Nicola Bertoglio, lo Sporting Milano3 arriva sul -13 (48-35). Il buon momento dei biancorossi non si esaurisce e un canestro di Mori, il gap diminuisce ulteriormente (52-41), Ruzzon segna da tre a fil di sirena, ma si va al 30’ sul 55-43 in favore dei padroni di casa. Da evidenziare il buon lavoro in difesa svolto dai ragazzi di coach Pugliese con solo 11 punti concessi. 

Negli ultimi 10’, lo Sporting Milano3 prova in tutti i modi a ridurre lo svantaggio, ma con una “bomba” di Morandi, Lissone si porta sul +16 (68-52). Sembra rimbalzare indietro per l’ultima volta, ancora di più quando lascia il campo per 5 falli Matteo Mori a 6 minuti dalla fine. Coach Pugliese si inventa un quintetto ultra-sperimentale con Bonora da finto pivot, pescando dal fondo panchina Valdameri come “jolly tuttofare”.
Il cuore e l’orgoglio dei “Massicci” è capace di andare oltre qualsiasi ostacolo ed infatti, i biancorossi con la leadership di Colombo e Tandoi si portano sotto di dieci punti (69-59). A 1’14” dal termine della gara, Lorenzo Valdameri punisce la difesa avversaria dalla linea dei 6.75 con un canestro che fa malissimo a Lissone e vale il -7 (69-62), ossia il primo vantaggio nello scontro diretto dalla fine del primo periodo. Negli ultimi instanti del match, la difesa dei “Massicci” obbliga la squadra di casa a costruire delle conclusioni forzate che non trovano la via del canestro, rimanendo senza segnare per tutti gli ultimi 2’23” della gara. Bonora e Colombo non fanno scherzi dalla lunetta e permettono allo Sporting Milano3 di ridurre il divario. completando uno 0-9 di break. Il finale è 69-66 per Lissone, ma in virtù della differenza canestri rispetto a gara 1 (82-73) ad ottenere il pass per le semifinali playoff è la compagine basigliese.

Il prossimo avversario dei biancorossi sarà la Virtus Lumezzane, con gara 1 in programma domenica 13 giugno a Lumezzane alle ore 17.30

LISSONE- SPORTING MILANO3 69-66 (18-10; 44-23; 55-43)

LISSONE: Villa 2, Meregalli 5, Ruzzon 9, Collini 17, Gallucci ne, De Piccoli, Marino, Morandi 9, Aliprandi 15, Tedeschi 0, Gatti 12, Meani ne, All. Fumagalli

SPORTING MILANO3: Albiero, Mori 8, Iacono, Musumeci, Valdameri 5, Colombo 15, Bertoglio 8, Timelli, El Rawi, Gabanelli 6, Tandoi 20, Bonora 4, All. Pugliese

Leave a Reply

NEWS RECENTI

U18 Ecc: ancora una rimonta incompleta
22 Giugno 2021
Serie D: ultimo quarto da incubo a Trezzano
21 Giugno 2021
Bonora chiude l’annata da MVP in “doppia doppia”
17 Giugno 2021
Bonora commenta l’ultima battaglia
17 Giugno 2021
Allo Sporting Milano3 non basta l’orgoglio, la Virtus Lumezzane conquista la finale
17 Giugno 2021

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi