DNC: vittoria in trasferta a Imola, ora siamo la capolista! Online la Top5!

Nel scontro vertice disputato al PalaRuggi di Imola il Milano3 Basket è corsaro vincendo dopo un tempo supplementare una partita dalle grandi emozioni. Finisce 65-73, interrompendo l’imbattibilità della Virtus Spes Vis, dopo 45 minuti di battaglia agonistica con una grande prestazione di tutta la squadra basigliese che ora, per una settimana, può fregiarsi del primo posto in classifica.

 

 

VIRTUS SPES VIS IMOLA-MILANO3 BASKET 65-73 dts
IMOLA: Dall’Osso, Pieri 4, Sabbatani, Corazza 6, Grillini 7, Di Placido, Preti 2, Massari 18, Guglielmo 4, Porcellini 24. All. Solaroli
MILANO3: Tandoi 9, Giocondo 15, Iacono 27, Delmenico, Darwish 5, Colombo 7, Picco, Piva 6, Soresina 4, Palumbo. All. Pugliese

E’ il Milano3 a sorridere nello scontro per il primo posto in classifica che si è disputato al PalaRuggi di Imola. I biancorossi di Basiglio hanno espugnato il parquet romagnolo gremito da oltre 500 spettatori (con tanto di tifoseria organizzata) dopo un tempo supplementare con il punteggio di 65-73.
Gara dalle mille emozioni fin dal primo periodo con Iacono a rompere il ghiaccio subito nella prima azione (0-2). Il punteggio, però, rimane molto basso nel primo periodo con Massari che firma ben 9 degli 11 punti dei padroni di casa, mentre il Milano3 termina al 10′ in vantaggio sull’11-13 con Tandoi determinante nella marcatura di Porcellini.
Un mini-allungo arriva nel finale di secondo periodo quando una tripla di Tandoi e un appoggio di Iacono nell’ultimo minuto danno al Milano3 il +5 con il quale si va all’intervallo (23-28).
Imola replica subito ad inizio ripresa riuscendo  ad innescare le triple di Corazza trovando anche il primo vantaggio sul 34-33 con un appoggio di Guglielmo al 25′. Milano3 mantiene la calma, Iacono infila due triple consecutive e con altri due suoi tiri liberi dilata il vantaggio basigliese di nuovo a +5 al 30′ (42-47).
La coppia Tandoi-Giocondo ha fin’ora limitato al meglio il bomber imolese Porcellini che ha realizzato un solo canestro dal campo in 30′, mentre Piva usa il suo fisico per limitare la verve del playmaker avversario.
Nell’ultimo periodo, però, il talento di Porcellini sale in cattedra, mentre i biancorossi trovano una sola tripla (realizzata da Iacono) nei primi 7’30” del quarto quarto. Così Imola passa in vantaggio, ma solo di 3 lunghezze (53-50). Milano3 rientra passo dopo passo, Darwish firma il 53-51, Giocondo il 54-53, poi Darwish supera sul 54-55 a -56″ dalla fine.
La difesa regge il colpo e Colombo trasforma due liberi per il 54-57, ma non basta perchè Porcellini trova prima un canestro e poi un tiro libero (su 2) che a 7″ dalla fine portano al supplementare sul 57-57.
Un’altra altalena di emozioni: Darwish e Giocondo allungano sul 57-61, Porcellini impatta di nuovo (61-61), ma questa volta i basigliesi imboccano la fuga giusta con un break di 0-6 firmato da Iacono (3/3 da 3 e 6/6 ai liberi) e Giocondo per il 61-67.
Nel finale i biancorossi amministrano colpendo anche sulla sirena con una tripla di Colombo per il +8 finale.
Prossimo impegno sabato 16 novembre al PalaBasiglio contro l’AP Lissone alle ore 21 con un la presentazione di tutto il Settore Minibasket.

Leave a Reply

NEWS RECENTI

M3mories: la promozione del “Farm Team” in C Silver
16 Gennaio 2021
The Players’ Corner: Filippo Tagliabue
13 Gennaio 2021
M3mories: l’ultima vittoria nei playoff di C Gold
9 Gennaio 2021
The Players’ Corner: Matteo Gabanelli
4 Gennaio 2021
M3mories: la zampata contro Cernusco in U17 con le magie di una stella…
2 Gennaio 2021

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi