DNC: ko nel finale contro Piadena. Online la Top5!

Perde per la terza volta in fila il Milano3 Basket che viene superato al PalaBasiglio dalla MgkVis Piadena con il punteggio di 57-65. Nonostante un’ottima partenza (14-2) i biancorossi arrivano ancora con il fiato corto nel finale e cedono il passo agli avversari, anche se sicuramente si sono visti dei segnali di ripresa. Miglior realizzatore Sergio Plumari con 16 punti a cui ha aggiunto 17 rimbalzi.

MILANO3 BASKET-MGKVIS PIADENA 57-65
MILANO3: Tandoi, Giocondo 8, Bassi 2, Nigrone 12, Plumari 16, Iacono 12, Delmenico, Picco 2, Meledje, Soresina 2. All. Pugliese
PIADENA: Bossini 15, Toninelli, Moscatelli 12, Pesenti 17, Lottici 7, Portesani, Neviani, Lamponi, Teghini 10, Marenzi 4. All. Pedroni

Clicca qui per le statistiche della partita
Clicca qui per il play-by-play della partita

P

Non riesce a ritrovare il successo il Milano3 Basket che viene battuto anche dalla Corona Platina Piadena con il punteggio di 57-65 anche se è comunque arrivato qualche buon segnale di vita da parte dei biancorossi.
Soprattutto nella prima fase della partita i basigliesi erano riusciti subito ad incanalarla sui binari giusti allungando addirrittura sul 14-2 nei primi sette minuti di gioco grazie ai canestri di Giocondo e Nigrone, mentre con una difesa agguerrita Piadena non riusciva praticamente mai a segnare.
Dopo il primo periodo terminato sul 14-6 è la volta dei biancorossi a non trovare più il canestro se si eccettuano un paio di folate di Bassi e Plumari, mentre Piadena ritorna decisamente in partita con i canestri di Teghini e Moscatelli fino al 20-14 al 18′.
All’intervallo il match si chiude con un asfittico 23-18 e i basigliesi riescono anche a ritrovare il +7 sul 32-25 grazie ai canestri su rimbalzo offensivo di Plumari. Qui, però, gli ospiti cambiano passo ed infilano un break di 0-11 che cambia la faccia alla partita con Bossini e Pesenti grandi protagonisti (32-36). Milano3 rimane comunque in partita, Iacono e Plumari ridanno il gas, mentre i canestri di Picco e Nigrone impattano sul 41-41 a fine terzo periodo.
Con una tripla di Iacono a inizio quarto quarto il Milano3 ritrova anche il vantaggio sul 44-41, ma è un altro 0-8 firmato Bossini e Lottici a ridare la guida ai cremonesi per la volata finale (44-49). I biancorossi hanno ancora la forza di pareggiare sul 53-53 con un “2+1″ di Plumari, ma sono due liberi di Pesenti a dare il vantaggio decisivo a Piadena sul 55-57.
Il Milano3 sbaglia due volte l’assalto del pareggio, mentre un fallo lontano dalla palla a 26” dal termine premia ancora un Pesenti infallibile dalla lunetta (55-59) regalando la vittoria alla Corona Platina.
Ora pausa per la Coppa Italia e si torna in campo sabato 23 marzo alle ore 21 sul campo della Tessilform Bernareggio.

Leave a Reply

NEWS RECENTI

U18 Ecc: ancora una rimonta incompleta
22 Giugno 2021
Serie D: ultimo quarto da incubo a Trezzano
21 Giugno 2021
Bonora chiude l’annata da MVP in “doppia doppia”
17 Giugno 2021
Bonora commenta l’ultima battaglia
17 Giugno 2021
Allo Sporting Milano3 non basta l’orgoglio, la Virtus Lumezzane conquista la finale
17 Giugno 2021

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi