DNC: il cuore biancorosso batte Lissone. Online la Top5!

Nonostante una miriade di infortuni il Milano3 Basket si compatta e tira fuori dal cilindro una partita stupenda che coincide con la prima vittoria in Divisione Nazionale C. I biancorossi battono la Cocoon Lissone per 63-44 grazie ad una straordinaria difesa. Il miglior realizzatore è Giuseppe Giocondo con 24 punti.

 

 

MILANO3 BASKET-AP LISSONE 63-44
MILANO3: Tandoi 9, Giocondo 24, Bassi 9, Nigrone 14, Delmenico 1, Santobuono, Verzì, Picco 3, Soresina 3, Cremona. All. Pugliese
LISSONE: Galimberti, Danelutti 11, Formentini 8, Pietrobon, Meroni, Radaelli 8, Mungiovì 5, Viganò 4, Bellotti 4, Orsenigo 4. All. Mazzali

Clicca qui per la statistiche della partita

Clicca qui per il play-by-play della partita

P

P2

P3

Finalmente arriva il primo successo per il Milano3 Basket che rompe il ghiaccio in Divisione Nazionale C e trova la vittoria contro la Cocoon Lissone per 63-44 complice una difesa praticamente perfetta che limita al 24% l’attacco avversario.
I biancorossi hanno fatto una vera e proprio impresa nonostante l’assenza per infortunio di Plumari, Colombo e Iacono, contando in campo Picco, Bassi che non si sono allenati tutta la settimana.
Nel primo periodo i basigliesi trovano subito i canestri di Nigrone e Tandoi per provare il primo allungo sull’11-6 al 6′, ma i tiri liberi di Formentini (segnerà solo dalla lunetta con 8/10, ma 0/9 dal campo) tengono in piedi Lissone che chiude sul 17-14 al 10′.
Ad inizio secondo periodo gli ospiti provano a spingere con i canestri di Danelutti (19-18), ma il Milano3 rimane avanti grazie alla tripla di Picco del 24-20 al 16′. Poi non si segna praticamente più per quattro lunghi minuti in cui arriva solo un tiro libero di Soresina che manda le squadre al riposo sul 25-20.
Questa volta è il terzo quarto quello decisivo in positivo per i basigliesi, l’ottimo Tandoi trova la tripla al 24″ che apre la ripresa (28-20) e i biancorossi iniziano a prendere fiducia. Prima Nigrone, poi i canestri di uno scatenato Giocondo inizano a scavare il solco fino ai liberi segnati dopo un “tecnico” fischiato alla panchina di Lissone che apre il primo break sul 36-23. Poi arriva il momento di Bassi, che stringe i denti, e si inventa un paio di canestri dei suoi lanciando i biancorossi sul 41-25, poi tocca a Giocondo che al 29′ firma il 49-27.
Nell’ultimo quarto Lissone prova ad alzare la pressione, ma rientra solo fino a -16 (51-35), eppure, dopo una tripla di Nigrone e un libero di Delmenico (55-35) il finale è lo stesso da brividi perchè si spengono di colpo le luci e il PalaBasiglio rimane al buio per una decina di minuti.
Risolto il guasto si può riprendere, Nigrone mette subito in chiaro le cose con la tripla del massimo vantaggio sul 58-35, poi arrivo tre liberi segnati da Bassi, mentre c’è anche l’esordio di Loris Santobuono.
Prossimo impegno sabato 10 novembre alle ore 21 sul campo del Basket Cittadella.

Leave a Reply

NEWS RECENTI

M3mories: l’impresa contro la capolista in C Gold
25 Gennaio 2021
On the bench: Marco Villa
22 Gennaio 2021
M3mories: la promozione del “Farm Team” in C Silver
16 Gennaio 2021
The Players’ Corner: Filippo Tagliabue
13 Gennaio 2021
M3mories: l’ultima vittoria nei playoff di C Gold
9 Gennaio 2021

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi