DNC: i “massicci” non mollano mai e battono la capolista! Online la Top5!

Il Milano3 Basket ci crede fino all’ultimo e con 3 tiri liberi di Marco Colombo a 0.5 dalla fine del supplementare ribaltano la partita con la capolista Imola vincendo per 73-72. E’ stata una battaglia che i biancorossi hanno meritato di vincere tornando ora a -2 dalla testa della classifica.

MILANO3 BASKET-VIRTUS SPES VIS IMOLA 73-72 DTS
MILANO3: Tandoi 7, Giocondo 15, Iacono 8, Delmenico, Darwish, Colombo 24, Piva 2, Maffezzoli 6, Soresina 11, Palumbo. All. Pugliese
IMOLA: Dalmonte, Pieri 3, Sabbatani 2, Corazza 6, Grillini 8, Di Placido, Preti 18, Massari 13, Guglielmo 2, Porcellini 20. All. Solaroli

Quando si dice che una partita non è mai finita fino alla sirena è proprio vero e questa volta l’ha dimostrazione l’ha data il Milano3 Basket che ha vinto 73-72 su Imola dopo un tempo supplementare bissando il successo contro la capolista.
Come all’andata finisce dopo un tempo supplementare  con Marco Colombo che realizza tutti i 9 punti biancorossi nell’overtime consegnando così ai basigliesi un successo importante per mantenere il contatto con la testa della classifica, ora a soli due punti di distanza.
L’inizio è tutto di marca basigliese con il rientro sul campo di Michael Iacono. Milano3 parte 12-0 con le iniziative positive di Giocondo e Tandoi, ma poi fisiologicamente Imola rientra dal 16-6 con un break di 9 punti che rimette subito la partita sui binari dell’equilibrio a fine primo periodo.
Le redini del match le prende ancora Milano3 che trova i canestri di Colombo e un Maffezzoli davvero ispirato, mentre Soresina è una sicurezza sotto le plance giocando nonostante una distorsione alla caviglia procurata nei primissimi minuti della partita. Così il primo tempo finisce 39-30 con i biancorossi avanti.
Nella ripresa Imola prova a risalire la china, si affida al talento del “bomber” Porcellini e lentamente rientra, mentre il Milano3 cede un po’ in difesa subendo ben 21 punti nel quarto. Così la gara si riaccende sul 54-51 al 30′.
In un attimo Imola impatta (54-54) e poi scavalca, ma i basigliesi non si perdono d’animo e rimangono in partita. Il nuovo sorpasso arriva con Iacono per il 64-63 a -30″ poi Porcellini va di nuovo in lunetta con 9″ dalla fine, ma come all’andata fa 1/2 (in totale 14/16) e si va all’overtime sul 64-64.
Imola è la più pronta a partire e con Porcellini scappa sul 64-68 al 42′, ma Colombo risponde con un “2+1″ riaccendendo subito la gara (67-68). Ancora Porcellini dalla lunetta firma il 67-70, ma a -1’30” Colombo impatta con la tripla del 70-70. Un paio di azioni confuse e Iacono va in lunetta, ma spreca con uno 0/2 a -34″. A 19″ dalla fine invece Porcellini ne fa altri 2 e Imola va sul 70-72, ma non è finita. Milano3 fatica a concludere, poi Colombo si inventa una tripla con Grillini che gli frana addosso a 0.5 dalla fine. Sono 3 tiri liberi.
Imola chiama timeout per farlo “pensare”, ma il nostro Colombo è glaciale: 3/3 e 73-72 per il Milano3 che batte la capolista e continua a sognare!
Prossimo impegno sabato alle ore 21.00 sul campo dell’AP Lissone

Leave a Reply

NEWS RECENTI

Bonora chiude l’annata da MVP in “doppia doppia”
17 Giugno 2021
Bonora commenta l’ultima battaglia
17 Giugno 2021
Allo Sporting Milano3 non basta l’orgoglio, la Virtus Lumezzane conquista la finale
17 Giugno 2021
Matteo Mori pronto a dar battaglia in Gara 2
16 Giugno 2021
MVP ex-aequo tra Bertoglio e Bonora a Lumezzane
15 Giugno 2021

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi