Serie C: Fabio Bonora “Vogliamo riportare il club dove merita”

Fabio Bonora sarà ancora una volta uno dei cardini della formazione biancorossa. Con i Massicci sin dai tempi del minibasket, ormai è diventato uno dei riferimenti della prima squadra, risultando anche l’MVP statistico nelle ultime tre stagioni. Nell’intervista di inizio stagione il numero 43 basigliese ha toccato diversi temi.

Voglia di riscatto:  “L’anno scorso non è andata come volevamo. Non siamo riusciti a raggiungere i playoff dopo tantissimi anni in cui lo avevamo sempre fatto. Avevamo la squadra per arrivarci, ma forse siamo arrivati alla fine con poca benzina e questo ci è costato l’obiettivo che ci eravamo prefissati ad inizio stagione. Ovviamente c’è stata grande delusione perchè abbiamo perso diverse gare che avremmo potuto tranquillamente vincere per giocare ancora una volta la post-season”.

Una stagione da MVP: “E’ sempre una soddisfazione dal punto di vista personale, ma alla fine quello conta è il risultato. Quindi se ho rivinto questo riconoscimento è soprattutto grazie ai miei compagni che mi hanno messo sempre nella situazione di poter rendere al meglio”.

L’anno che verrà – “Nella stagione 23-24 sappiamo che non possiamo sbagliare, dobbiamo riscattarci. Vogliamo fare un campionato da protagonisti e riportare questo club dove merita, visto che è sempre stato così. Credo che dal punto di vista dei movimenti in entrata, la società si sia mossa davvero molto bene”.

Gli arrivi e i ritorni: “Sono molto contento dei ritorni di “Peppe” e Nicholas, e anche dell’approdo di Barbisan. Giocondo è un vero leader, è sempre stato il top scorer della squadra nei 10 anni nei quali aveva già giocato con noi. Con Cinquepalmi c’è un legame che va oltre la pallacanestro. Lo considero come un fratello, siamo cresciuti insieme e, come si dice da queste parti siamo come Batman&Robin, la coppia si è ricomposta. Ci siamo sentiti un sacco di volte durante la stagione, soprattutto nella post season e sono davvero felice del suo ritorno a casa. Con Massimo Barbisan ho giocato contro tantissime volte e devo dire che mi ha sempre dato l’impressione di un giocatore di grandissima intelligenza e molto duttile. Ora finalmente sarà dalla nostra parte”. 

Il reparto lunghi: “Devo dire che sarà molto intrigante perché rispetto alla passata stagione, il minutaggio sarà diverso. Infatti, con la mia riconferma, unita a quella di Merlati ed El Rawi, oltre all’arrivo di Barbisan, con la possibilità di utilizzare nel ruolo anche Cinquepalmi e Valdameri le rotazioni saranno un po’ diverse, ma questo mi permetterà di essere maggiormente lucido nei momenti chiave”.

La squadra: “Si riparte dai tre veterani (Colombo, Iacono, Giocondo), a seguire ci siamo io, Cinquepalmi, Merlati e Barbisan che dobbiamo assolutamente dare una grande mano ed essere d’esempio per i giovani Orlandi, Alfieri, Maiorano e Garbujo. Diego già lo scorso anno ci ha dato un grande mano e sono molto contento che sia rimasto, così come Alfieri che in allenamento si danno tanto da fare, come hanno sempre fatto anche Valdameri ed . E poi c’è Maiorano che siamo felici di accogliere all’interno della prima squadra dopo il percorso che ha fatto qui a Mi3 nel settore giovanile.”

Lorenzo Lubrano

Leave a Reply

NEWS RECENTI

Minibasket: en-plein biancorosso nel weekend
26 Febbraio 2024
Divisione Regionale 2: prova concreta in quel di Crema
26 Febbraio 2024
Under17 Gold: la capolista non sbaglia neanche a Marnate
25 Febbraio 2024
Under17 Regionale Rossa: il girone si chiude over 100
25 Febbraio 2024
Under17 Regionale Bianca: netta vittoria nel recupero con Pall. Milano
25 Febbraio 2024

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi