Under20 Elite: ancora percorso netto, al PalaBasiglio cade Cernusco

E’ stata una partita combattuta e difficile per 30 minuti prima che lo Sporting Milano3 Basiglio prendesse le redini della gara e volasse addirittura a +24 nel corso dell’ultimo periodo. Finisce 67-49 il match dei basigliesi contro la Libertas Cernusco nell’U20 Elite.

SPORTING MILANO3 BASIGLIO-LIBERTAS CERNUSCO 67-49
MILANO3: Mullishi 8, Mori 18, Pezzo 8, Degiorgio 5, Bonora 15, Saino 11, Rescia 1, Camporini 1, Manzoni, Bossola, Chiesa, Curti. All. Pugliese
CERNUSCO: Campeggi 8, La Malfa 7, Mandelli 5, Scirea 5, Frigerio 3, Sacchetti 2, Marra 9, Da Ros 6, Robustelli, Sirtori, Cambiaghi. All. Alivia

Vittoria ben più complessa di quel che può dire il 67-49 finale per lo Sporting Milano3 Basiglio che mantiene la propria imbattibilità in testa alla classifica del campionato Under20 Elite.
Contro la Libertas Cernusco i biancorossi hanno faticato per 30 minuti per venire a capo della compagine della Martesana, uscendo, per, fuori molto bene nell’ultimo periodo di gioco.
Il primo quarto è di studio con Mori a fare canestro, anche se Cernusco rimane a contatto sul 13-10.
Il punteggio rimane sul 17-12 per un’eternità con i biancorossi che rimangono inchiodati sbagliando anche le cose più facile, poi sono gli ospiti ad accendersi con un break di 0-9 che li porta sul 17-21 al 18′ in un primo tempo degli orrori. 4 punti di Mori impattano a quota 21, ma sono due liberi di Marra a dare il vantaggio alla Libertas all’intervallo sul 21-23.
Alla ripresa del gioco l’atteggiamento dei basigliesi sembra cambiato, in un attimo allungano sul 31-26 con l’energia straripante di Bonora, ma Cernusco reagisce ancora tornando in vantaggio 32-33 con la tripla di Mandelli.
Sul finire di quarto inizia a sbloccarsi Saino con il tiro dall’arco e finalmente si apre la scatola. Al 30′ il punteggio dice 39-35, ma lo Sporting Milano3 ha finalmente trovato la chiave giusta.
Saino continua a bombardare, mentre Mori e Bonora sono due certezze sotto canestro, ben orchestrati dalla regia di Pezzo e Rescia. Così arriva un maxi break di 27-7 che in 5 minuti lancia il Milano3 fino al massimo vantaggio sul 66-42 al 35′. La partita si chiude qui, il sesto successo consecutivo è conquistato.
Prossimo impegno martedì 1 dicembre sul campo della Juvi Cremona alle ore 21.30

Leave a Reply

NEWS RECENTI

U18 Ecc: ancora una rimonta incompleta
22 Giugno 2021
Serie D: ultimo quarto da incubo a Trezzano
21 Giugno 2021
Bonora chiude l’annata da MVP in “doppia doppia”
17 Giugno 2021
Bonora commenta l’ultima battaglia
17 Giugno 2021
Allo Sporting Milano3 non basta l’orgoglio, la Virtus Lumezzane conquista la finale
17 Giugno 2021

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi