Under19 Gold: un Halloween vincente contro i Tigers Milano

La Oscom conquista il successo per 69-88 sul campo dei Tigers Milano al termine di una gara molto particolare, volando a +20, passando a -1, per poi riprendere quota fino al +19 finale.

TIGERS MILANO-OSCOM MILANO3 69-88
MILANO3: Alfieri 36, Rovida 9, Orlandi 30, Piemontese 6, Maiorano 4, Vicamini 1, Belò, Cavallini, Garbujo ne, Bevilacqua, Mastrangelo, Cioata. All. Pugliese

Nello scontro al vertice arriva una bella vittoria per i biancorossi della Oscom Milano3 nella “tana” dei Tigers Milano vincendo per 69-88.
I basigliesi partono subito fortissimo, sono ben 33 i punti nel primo periodo sparando letteralmente da ogni dove. Orlandi segna 4 triple incredibile, Alfieri è protagonista con il tiro dalla media, mentre Rovida è brava a trasformare in oro tutta la “spazzatura” che avanza in campo. Così al 10′ il punteggio è sul 15-33.
L’attacco funziona a meraviglia anche nel secondo periodo, con Bevilacqua playmaker occulto, Alfieri che schiaccia un paio di volte in contropiede e Piemontese che continua la serie magica dall’arco della Oscom. Saranno ben 9 le triple a fine primo tempo per gli ospiti che grazie ad un canestro sulla sirena di Alfieri chiudono avanti 37-54, seppur con qualche distrazione di troppo in difesa.
Le distrazioni si pagano e quando la palla smette di entrare possono diventare incubi nella notte di Halloween. L’arancione dei Tigers è il colore delle zucche che diventa incontrastabile per i basigliesi. Il vantaggio viene eroso passo dopo passo visto che Milano3 segna solo 2 punti in 7 minuti, così con i canestri di Iannicello e le triple di Bellomo succede l’imponderabile, ma meritato vantaggio interno, sul 57-56 al 27′. E’ Maiorano a svegliare l’attacco della Oscom dal torpore con i suoi unici 4 punti realizzati consecutivamente, poi Orlandi con la prima delle sua triple siderali della ripresa, ma Tigers è ancora ad un passo al 30′ (62-63).
La partenza dell’ultimo quarto sembra quella di un lungo corpo a corpo di 10 minuti per aggiudicarsi la gara, l’ultimo vantaggio Tigers è quello firmato sul 67-66 al 33′. Invece è praticamente l’ultimo canestro perchè finalmente Milano3 diventa un fortino inespugnabile in difesa non concedendo praticamente più nulla con la coppia Vicamini-Rovida totalmente padrona dell’area. In attacco è tutto il talento della coppia Alfieri-Orlandi a chiudere definitivamente il match, sono loro infatti a realizzare 22 dei 25 punti dell’ultimo quarto: il primo con alcune acrobazie pregevoli, il secondo con una serie di canestri da oltre 8 metri che risultano letteralmente immarcabili. Così Milano3 ricostruisce in un attimo il suo +19, vincendo addirittura il secondo tempo (32-34 il parziale) dopo aver rischiato di rovinare la partita, ma sappiamo che ad Halloween può succedere veramente di tutto….
Prossimo incontro martedì 8 novembre alle 21.15 al PalaBasiglio contro Soul Basket Milano

Leave a Reply

NEWS RECENTI

C Gold: Un altro overtime condanna i “Massicci”
28 Gennaio 2023
Under19 Regionale: la fase Plate inizia con un successo
26 Gennaio 2023
Under19 Gold: epilogo vincente, chiusura al primo posto
24 Gennaio 2023
Serie D: colpaccio al PalaBasiglio contro Trezzano
24 Gennaio 2023
Minibasket: il quadro delle prime partite della stagione
24 Gennaio 2023

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi