PROSSIMA PARTITASporting Milano 3 vs Legnano Knights/13 Aprile 2021/PalaBasiglio

Under18 Eccellenza: nonostante la sconfitta buone note da Padova

Torna a giocare meglio il Milano3 Basket nel campionato Under18 e gioca a viso aperto la gara con il Petrarca Padova pur perdendo per 80-67. Per due volte i biancorossi rimontano lo scarto, ma alla terza “spallata” non riescono più a rientrare

PETRARCA PADOVA-MILANO3 BASKET 80-67
PADOVA: Borsetto 6, Bovo 9, Bruzzese 22, Gamberoni, Ragagnin 18, L Scanferla, A Scanferla, Seck 20, Stavla 3, Zocca 2. All. Augusti
MILANO3: Albiero 15, Arcaini 2, Botta 2, Cassol 12, G Gabanelli, M Gabanelli 25, Galluzzi, Lungo 2, Natale 6, Rescia, Resegotti, Sassi 3. All. Pugliese

Clicca qui per la cronaca di Lombardia a Canestro

Sconfitta in quel di Padova per i biancorossi nello storico Centro Sportivo del Petrarca, società che negli anni ’60-’70 ha anche militato in Serie A. I biancorosso escono battuti per 80-67, ma questa volta tornano a giocare una buona partita dopo il periodo di appannamento di inizio 2019.
La gara è piena di alti e bassi, ma più di ua volta i basigliesi hanno saputo rialzarsi. La partenza è fulminea con i canestri di Albiero e Cassol per lo 0-5, ma la reazione patavina è subito pronta con un 15-2 di break che ribalta subito l’andamento sul 15-7.
I biancorossi, però, non sbandano e iniziano a riavvicinarsi, prima sul 18-12 al 10′, poi sul 20-15 al 13′ con una tripla di Albiero, infine con un Natale particolarmente ispirato e una tripla di Sassi aggiuntano l’avversario sul 28-27 al 18′. Negli ultimi due minuti, però, il meccanismo si inceppa ancora e Padova dominando a rimbalzo con l’energia di Seck arriva sul 38-28 di fine tempo con Ragagnin che segna una tripla sulla sirena.
La ripartenza è da incubo visto che dopo 30″ Padova scappa sul 42-28, ma coach Pugliese chiama timeout, riorganizza le idee dei suoi e di nuovo inizia la rimonta. Matteo Gabanelli e Cassol prendono per mano la squadra e le ridanno fiducia (42-39), poi è Albiero che diventa protagonista con 5 punti in fila (47-44), infine una tripla frontale di Arcaini che impatta a quota 47 al 28′.  5-19 di parziale e si riparte come se nulla fosse successo.
Purtroppo, però, la reazione del Petrarca è corposa, visto che a cavallo di terzo e quarto periodo il break piazzata dai bianconeri è di 21-2 riallungando sul 70-51 con ben 6 triple realizzate al 35′. Ormai il risultato è compromesso, ma comunque è positivo il fatto che il Milano3 ancora non abbia mollato, anzi, con Matteo Gabanelli (da applausi un suo contropiede chiuso segnando nonostante i crampi) prova a rientrare ancora in partita arrivando fino al -13 finale che rende comunque dignitoso anche lo scarto.
Prossimo impegno lunedì 28 gennaio alle 20.30 sul campo della NBB Brescia

Leave a Reply

NEWS RECENTI

E’ ancora “Air” Bonora ad essere l’MVP della vittoria con Gazzada
12 Aprile 2021
Filippo Tagliabue celebra la vittoria biancorossa
11 Aprile 2021
Lo Sporting Milano3 cala il tris e batte anche Gazzada
10 Aprile 2021
Fabio Bonora presenta il ritorno in casa
9 Aprile 2021
Fabio Bonora MVP all’Enerxenia Arena
9 Aprile 2021

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi