Under18 Eccellenza: il sogno si interrompe all’overtime

I basigliesi fanno quasi un’impresa contro l’Olimpia Milano e perdono solo dopo un tempo supplementare con il punteggio di 74-86. Una partita di cui essere orgogliosi per i nostri ragazzi capaci di rimanere in partita per 40 minuti e concludere la rimonta proprio nel finale, prima di cedere solo nell’overtime

MILANO3 BASKET-OLIMPIA MILANO 74-86 dts
MILANO3: Abellera 4, Chiesa 23, Cavagnera 21, Valdameri 7, Ferrari 6, Sorrentino 5, Cinquepalmi 6, Spinoglio, Delos Reyes, Smaldone, Virtuani, El Rawi. All. Pugliese
MILANO: Sovera 13, Toffali 30, D’Ambrosio 5, Tomba 3, Carrara 11, Dieng 17, Vecerina 3, Piatti, Giardini 4, Bortolani, Cattarin, Ferrari. All. Galbiati

Finisce 74-86, ma alla fine il punteggio non rende onore alla grande prestazione che il Milano3 Basket ha fatto nella prima giornata di ritorno del campionato U18 Eccellenza contro l’Olimpia Milano. I nostri biancorossi sono arrivati ad un passo dall’impresa costringendo la capolista del girone a doversi giocare il tempo supplementare per venire a vincere al PalaBasiglio.
Un altro piccolo passo di crescita per i nostri ’98-99 ai quali, però, manca ancora la gioia del successo nel campionato.
La gara è iniziata male con l’ex Sovera che aggredisce subito il campo ed è protagonista nel break di 2-9 dei primissimi minuti. Il Milano3 fa fatica a segnare, solo Cavagnera prova ad incunearsi nelle maglie della difesa milanese, ma il primo periodo vede l’Armani Junior avanti facilmente 9-19.
Nel secondo periodo il protagonista diventa Ferrari che realizza 6 punti in fila e accende la lampadina dell’attacco basigliese, mentre Cavagnera completa il contropiede del 21-24.
Partita riaperta solo per un attimo perchè Dieng risponde subito con i canestri che ridanno a Milano il +10 (23-33).
All’intervallo si va sul 31-38, ma c’è partita, tanto che quando si rientra il Milano3 ha finalmente il piglio di chi vuole provarci. Sorrentino e Chiesa (2 punti in coppia nel primo tempo, 26 nella ripresa) si accendono e confenzionano il break che riporta i basigliesi in partita, mentre è il primo canestro di Cinquepalmi a sigillare il parziale con il sorpasso sul 45-44 al 27′. La reazione dell’Olimpia è pronta, Toffali ne firma 8 in fila e chiude il periodo sul 47-56 per gli ospiti.
Milano gestisce il quarto periodo e le distanze rimangono invariate fino al 59-69 firmato da Dieng al 37’30”, ma qui viene fuori tutto il carattere di una squadra che non si vuole arrendere. Chiesa e Cavagnera accorciano fino al 66-69, Valdameri firma il libero del 67-69 a -21″ e poi con un incredibile recupero e contropiede tutto firmato da Chiesa arriva il pareggio sul 69-69 a -11″. Nell’ultima azione fisica difesa basigliese, ed è overtime.
Purtroppo i nostri ragazzi non ne hanno più, la differenza fisico-atletica diventa dominante, tengono fino al 71-74, poi quando sbagliano la tripla del pareggio al 43′, crollano sotto i colpi ancora di Dieng e Toffali.
Prossimo impegno lunedì 2 novembre alle ore 21.15 sul campo dell’ABA Legnano.

Leave a Reply

NEWS RECENTI

U18 Ecc: ancora una rimonta incompleta
22 Giugno 2021
Serie D: ultimo quarto da incubo a Trezzano
21 Giugno 2021
Bonora chiude l’annata da MVP in “doppia doppia”
17 Giugno 2021
Bonora commenta l’ultima battaglia
17 Giugno 2021
Allo Sporting Milano3 non basta l’orgoglio, la Virtus Lumezzane conquista la finale
17 Giugno 2021

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi