PROSSIMA PARTITASporting Milano 3 vs Opera Basket Club/30 Ottobre 2021/PalaBasiglio

U19 Ecc: i Massicci cambiano marcia nella ripresa

Dopo un primo tempo dalle basse percentuali, i biancorossi iniziano a segnare con continuità e con un terzo periodo perfetto ribaltano la partita contro l’ABA Legnano. Alla fine è il Milano3 a vincere con il punteggio di 73-63 cogliendo il secondo successo in 3 gare in campionato.

ISTITUTO LEOPARDI MILANO3-ABA LEGNANO 73-63
18-17; 31-36; 55-44
MILANO3: Rovida, Maiorano, Cassol, Turin 20, Orlandi 9, Pircher, Alfieri 10, Garbujo 4, Musumeci 14, Gelmuzzi 4, Vicamini, Tosi 12. All. Pugliese
LEGNANO: Ferrario 15, Fragonara 14, Cassinerio 12, Codato 9, Zuccoli 9, Bigonzi 4, Amorelli, Bassani, Da Ru’, Guzzetti, Pisoni, Zambello. All. Agostinello

Bel successo del Milano3 Basket che mantiene inviolato il PalaBasiglio e chiude alla perfezione il weekend lungo di partite del palasport biancorosso. Dopo la C Gold di sabato e il successo in Serie D di domenica, i basigliesi hanno ancora le forze per ribaltare il match e vincere contro Legnano per 73-63.

Primo quarto molto intenso dove Legnano è la più veloce a partire sul 2-9, ma Milano3 rientra con i canestri di Tosi e Musumeci, scavalcando con Turin sull’11-9. Codato e Ferrario sono i protagonisti per gli ospiti, così al 10′ il punteggio è quasi in parità sul 18-17.
Nel secondo periodo l’attore principale invece diventa Fragonara con 3 bombe pressochè consecutive che permettono ad ABA di allungare nel finale, ma Milano3 con Alfieri e Orlandi è brava a non piegarsi rimanendo comunque a contatto sul 31-36 dell’intervallo pur tirando con pessime percentuali dall’arco.
Così quando la palla finalmente inizia ad entrare nel terzo quarto diventa tutto più semplice abbinato anche ad una difesa molto intensa. I biancorossi impattano subito con un 5-0 firmato Turin e Orlandi (36-36), poi scappano via con le triple di Musumeci e Tosi fino al 47-38 con un maxi-break di 16-2. Il vantaggio in doppia cifra arriva poco dopo con i canestri di uno scatenato Turin e Gelmuzzi toccando il +13 sul 55-42 al 29′.
Quando la palla non entra più Legnano è brava a rintuzzare praticamente tutto lo svantaggio arrivando pericolosamente sul 62-60 con una sfilza di tiri liberi (solo 3 canestri dal campo su 19 punti nel 4° periodo). Qui, però, prima Orlandi, poi Musumeci sono bravi a prendersi le responsabilità giuste ridando un po’ di margine ai padroni di casa sul 66-60. Nel finale, poi è ancora Turin e una tripla di Alfieri che fissano il punteggio sul +10 finale.
Prossimo impegno lunedì 18 ottobre alle ore 21 sul prestigioso campo della Pallacanestro Varese.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi