U15 Ecc: ad un passo dal colpaccio esterno

Dopo il duro passivo dell’andata i biancorossi dell’Istituto Leopardi mostrano tutti i loro progressi sul campo di Bernareggio e vanno ad un passo da un grande risultato. Manca solo il guizzo finale e i padroni di casa vincono per 59-55

PALL. BERNAREGGIO 99-ISTITUTO LEOPARDI MILANO3 59-55
MILANO3: Pauletti, Belò 13, Ficarazzi, Pedrocchi 7, Faoro 8, Franceschi 21, Sacchi 2, Cairo, Paparella 3, Di Guida Gia. ,Di Guida Gio, Panzeri 1. All. Colombo

Cadono fuori casa gli u15 biancorossi che, partendo dal -34 dell’andata, sul campo di Bernareggio non riescono a concludere con la ciliegina sulla torta un’ottima prestazione, uscendo sconfitti 59-55.
Partita che comincia contratta, con molti errori sia da una parte che dall’altra che rimane sul filo dell’equilibrio fino a quando 7 punti consecutivi di Franceschi danno il primo mini-strappo a favore dei Massicci. Bernareggio è brava però a recuperare velocemente la concentrazione e a mettere in rapida sequenza 3 palle recuperate che gli permettono di e rientrare subito a contatto, qui è un altro mini-break firmato da Pedrocchi che con altri 7 punti consecutivi dà 8 punti di vantaggio ai suoi, ma anche questa volta Bernareggio è solida nel stare in partita e chiudere il primo quarto a contatto sul -4.
Secondo quarto di marca casalinga invece, che con un paio di minuti di grande energia riesce a ricucire il mini svantaggio e a chiudere il periodo in vantaggio di una lunghezza sul 35-34.
Terzo quarto dai mille volti per i nostri ragazzi, Capitan Belò suona la carica ad inizio quarto con 6 punti consecutivi e una grande energia che porta i suoi a prendere il comando della partita, a questo inizio Bernareggio risponde colpo su colpo e ritorna in parità, allora è Franceschi che entrando dalla panchina piazza 2 bombe in fila portando i suoi sul +7 e costringendo al time-out i padroni di casa, che rientrando in campo piazzano un parziale di 10-0 che ancora una volta li riporta davanti sul 52-49 a fine 3 quarto.

Ultimo quarto ci si gioca tutto, le energie fisiche e mentali cominciano a scarseggiare da entrambe le parti, mettendo probabilmente a nudo la giovane età di tutti i 24 ragazzi a referto. La bella partita vista fino al 30esimo si trasforma in una serie di errori banali al tiro, ma soprattutto di scelte che porta le 2 squadre a non segnare praticamente mai. L’azione decisiva però la fanno purtroppo i padroni di casa che sul +2 a 30″ dalla fine strappano un rimbalzo offensivo fondamentale e appoggiano il +4 facile facile. La rimessa in zona d’attacco per Milano3 non porta alcun risultato e la partita di spegne con il punteggio di 59-55 per i padroni di casa.

Leave a Reply

NEWS RECENTI

Serie D: l’inizio è complicato con Trezzano
5 Ottobre 2022
Under17 Eccellenza: sfuma nel finale la gioia contro l’Urania Milano
4 Ottobre 2022
C Gold: brutta botta contro Vigevano
4 Ottobre 2022
Tifa Milano3, vinci la Serie A!
28 Settembre 2022
C Gold: Ricky Musumeci è il primo MVP della stagione
28 Settembre 2022

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi