PROSSIMA PARTITASporting Milano 3 vs Robur Saronno/22 Gennaio 2022/PalaBasiglio

Serie D Regionale: Gara 3 è biancorossa! Si accede alla Finalissima!

In un turbinio di emozioni Milano3 si aggiudica Gara 3 di semifinale contro Arese 68-66. Si è visto tutto quel che può succedere: una gara giocata alla perfezione fino al +22 del 26′, fino all’incredibile rimonta degli ospiti fino al -1 a pochi secondi dalla fine, ma è Milano3 ad esultare e a giocare la finale contro Phoenix Voghera. Si inizio venerdì 19

PALL. MILANO3 BASIGLIO-SAN GIUSEPPE ARESE 68-66
MILANO3: Manzoni 4, Bonora 19, Sorrentino 12, Delos Reyes D 6, Chiesa 2, Cinquepalmi 9, Delos Reyes R 10, Valdameri 1, Ferrari 5, El Rawi, Abellera, Valeri. All. Rustioni
ARESE: Chinosi 3, Binaghi M 13, Marin Dav 19, Gadia 1, Redon 3, De Ponte 9, Binaghi G 2, Marin Dan 14, Proserpio 2, Colombo, Mola, Gorla. All. Cattaneo

Clicca qui per vedere le foto della partita

Incredibile susseguirsi di emozioni nella Gara 3 di semifinale di Serie D al PalaBasiglio, alla fine ne escono vincitori i nostri ragazzi che battono Arese per 68-66 e conquistano il punto del 2-1 decisivo per accedere alla finalissima del campionato che vale la promozione in C Silver.
I nostri “bimbi” sono partiti subito forte nel match trovando i canestri di Bonora e Manzoni con un primo quarto ad alto ritmo chiuso sul 20-14. Nel secondo periodo continua il buon momento in attacco con le triple di Roger Delos Reyes e ancora i canestri di Bonora, ma Arese non si stacca di dosso rimanendo a contatto all’intervallo sul 37-31.
Alla ripresa del gioco Milano3 è più pronta a scappare via: prima una tripla di Cinquepalmi, poi 6 punti in fila di Bonora e infine una bomba di Darryl Delos Reyes iniziano a scavare il primo solco sul 49-35. Arese è in difficoltà, il parziale prosegue ancora quando gli ospiti si mettono a zona puniti dalle bombe di Roger Delos Reyes e Sorrentino per il massimo vantaggio sul 60-38 al 27′. Il bello del basket è che una partita finisce solo quando suona la sirena del 40′ e infatti dopo il timeout Arese approfitta di qualche distrazione ospite per riaccendere le speranze con un break di 0-7 che chiude il quarto sul 60-45.
Sembra essere una distanza comunque rassicurante, ma non lo è per nulla, perchè ai biancorossi viene la più classica delle paure di vincere. Ancor più comprensibile se tu hai una squadra completamente “Under”, mentre dall’altra parte ci sono tanti “espertoni” che hanno visto mille battaglie. Così il parziale ospite continua inesorabile fino al 60-52 con i canestri di Davide Marin e Mauro Binaghi, fino a quando Sorrentino sembra sbloccare i basigliesi con un 3/3 ai liberi per il 63-52 al 35′. Niente affatto, il “loop” è negativo e il San Giuseppe rientra ancora di più fino al 63-60, quando ancora Sorrentino realizza il 65-60. Binaghi firma il “2+1” del 65-63, il nostro “Bubba” Ferrari un fondamentale 67-63, ma ancora una tripla di Daniele Marin riduce al minimo il vantaggio biancorosso (67-66 al 39′). Non si segna più per un lungo minuto, fino a quando a 3″ dalla fine Ferrari raccoglie il rimbalzo decisivo, subisce fallo e in lunetta segna 1/2 (68-66), ma il realizzando il secondo (cercando di sbagliarlo) consente agli ospiti di chiamare timeout. 3″ decisivi, ma la difesa di Roger Delos Reyes è da manuale e i biancorossi possono finalmente esultare per un risultato davvero inatteso, quanto meritato.
Ora la finale si giocherà contro Phoenix Iria Voghera, formazione che già faceva parte del nostro girone, si inizia al PalaBasiglio venerdì 19 maggio alle ore 21.15

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi