Serie D: la capolista trema al PalaBasiglio, ma non basta

Si ferma a 5 la striscia vincente della Oscom che, nonostante gli infortuni, fa tremare l’imbattuta Corbetta nel match di alta classifica. Gli ospiti vincono per 60-66, ma la prova dei nostri ragazzi è comunque positiva

OSCOM MILANO3-CBC CORBETTA 60-66
MILANO3: Alfieri 24, Orlandi 9, Gelmuzzi 2, Pircher 4, Tosi 12, Lecce, Vicamini 2, Rovida, Rescia 2, Cassol 5, Cervino, Amicabile. All. Rustioni

Ritorna purtroppo la sconfitta per la Oscom dopo 5 vittorie consecutive nel campionato di serie D; lo fa comunque in maniera onorevole contro l’ imbattuta e prima della classe Corbetta. Viste anche le perduranti assenze di 2/5 del quintetto titolare aver lottato fino all’ ultimo possesso non può che renderci consci del buon lavoro svolto dai nostri ragazzi in questi mesi.
La prima frazione è nettamente la peggiore per i nostri che sembrano senza energia e ritmo, gli ospiti son subito bravi ad approfittarne prendendo subito e con discreto margine il comando delle operazioni aiutati anche dalle nostre pessime percentuali al tiro. L’ apatia continua anche per i primi minuti del secondo quarto iniziato dove i Blu dopo averci doppiato sul +8 di fine primo quarto gestiscono senza problemi il vantaggio (8-16). Siamo bravi nel momento di difficoltà però a dare una svolta energica al match, saliamo di livello in difesa ma purtroppo le percentuali rimangono sotto la sufficienza, il divario si assottiglia ma continuiamo a inseguire sul 25-29 di fine primo tempo.
La ripresa è nel terzo quarto la perfetta prosecuzione del finale della precedente frazione, in difesa riusciamo molto a limitare le realizzazioni dei nostri avversari ma fatichiamo ancora a convertire le ottime soluzioni costruite al tiro in attacco; a 10′ dalla fine siamo ancora sotto di 5 lunghezze con i terzi 10′ che si chiudono con un 14 pari. Nel quarto e decisivo quarto riusciamo a trovare con più continuità il canestro con l’ormai certezza di Alfieri e con le percentuali che salgono da parte di tutti; riusciamo ad avvicinarci ma, nonostante l’infortunio occorso a Rondena, i ragazzi di Corbetta mostrano tutte le loro qualità ribattendo colpo su colpo, anche con canestri complessi e a fil di infrazione.
Purtroppo arriviamo ad un possesso di distanza, ma non riusciamo a riagganciare e nell’ ultimo minuto gli ospiti chiudono le danze a loro favore col risultato di 60-66.
Prossimo difficile impegno venerdì 10 dicembre a Gaggiano contro l’ostica Trezzano.

Leave a Reply

NEWS RECENTI

Serie D: l’inizio è complicato con Trezzano
5 Ottobre 2022
Under17 Eccellenza: sfuma nel finale la gioia contro l’Urania Milano
4 Ottobre 2022
C Gold: brutta botta contro Vigevano
4 Ottobre 2022
Tifa Milano3, vinci la Serie A!
28 Settembre 2022
C Gold: Ricky Musumeci è il primo MVP della stagione
28 Settembre 2022

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi