PROSSIMA PARTITASporting Milano 3 vs Robur Saronno/22 Gennaio 2022/PalaBasiglio

Serie C Gold: PalaBasiglio infuocato, ma non basta per Gara 2, si va alla “bella”

Lo Sporting Milano3 non riesce a fare un altro colpaccio contro l’Edimes Pavia e cade per 61-81 in una PalaBasiglio pieno in ogni ordine di posto. I biancorossi hanno sofferto la fisicità degli avversari, ma ora domenica 14 maggio in Gara 3 vogliono giocarsi tutte le loro carte per provare a conquistare la finale

SPORTING MILANO3 BASIGLIO-EDIMES PAVIA 61-81
MILANO3: Delmemico 6, Manzoni, Giocondo 8, Iacono 7, Bianchi 3, Bonora 1, Mori 2, Colombo 8, Ferrari, Tandoi 13, Arioli 9, Capella 4. All. Pugliese
PAVIA: Verri 13, Filic ne, Minoli 8, Degrada 21, Fossati 8, Pezzo, Bialkowski 8, Ferri 11, Freri, Sanlorenzo 12. All. Piazza

Clicca qui per vedere tutte le immagini della partita

Finisce con una sconfitta la seconda partita della semifinale dei playoff di Serie C Gold tra Sporting Milano3 ed Edimes Pavia per 61-81. Un ko arrivato in un PalaBasiglio davvero stracolmo che è stata la più bella rappresentazione di tutto quel che è la “big family” del Milano3 Basket.
Gli ospiti partono con il piede giusto punto le loro fiches su Sanlorenzo e allungano sul 2-10 (con il solo “uomo mascherato” Mori a realizzare due tiri liberi), ma la risposta dei biancorossi non si fa attendere e la faccia della partita cambia con le triple di Iacono e Arioli passando in vantaggio sul 13-12.
Al 10′ il punteggio è sul 14-14, ma il secondo quarto inizia bene questa volta per i basigliesi che trovano un “2+1” di Giocondo e un arcobaleno di Delmenico allungando sul 19-14. Il massimo vantaggio arriva sul 22-16 con una tripla di Iacono, ma la reazione di Pavia è corposa con uno 0-12 di break praticamente tutto firmato dall’ex di turno Degrada (22-28). I pavesi si portano fino al +11 sul 27-38, ma Colombo sul finire del tempo realizza la bomba che manda le squadre negli spogliatoi sul 30-38.
La ripartenza, però, è davvero difficile per i biancorossi perchè l’energia difensiva di Pavia è di alto livello, così con due triple di Fossati e una di Verri la partita prende la via dell’Edimes scappando fino al 41-59 del 30′. Nell’ultimo quarto gli ospiti arrivano fino a toccare il massimo vantaggio sul +22 nonostante il tifo incessante del PalaBasiglio. C’è anche l’esordio in Serie C Gold per Matteo “Bubba” Ferrari che si prende l’applauso di tutto il pubblico, ma la standing ovation la merita ancora di più Matteo Mori che, nonostante 7 punti di sutura al labbro (infortunio il giorno prima ad Arese nei playoff di Serie D), ha giocato con una speciale maschera protettiva, segnato due punti e giocato 5 minuti di grande intensità. Quello che ha fatto, per la causa,  questo ragazzo del 1997 è stato straordinario. Questo è far parte del Milano3 Basket.
Ora non ci vogliamo arrendere e domenica 14 maggio alle ore 18 saremo di nuovo al PalaTreves di Pavia per giocare Gara 3 per conquistare la finalissima.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi