PROSSIMA PARTITASporting Milano 3 vs Opera Basket Club/30 Ottobre 2021/PalaBasiglio

Serie C Gold: “Miracolo a…Saronno” per lo Sporting Milano3. Online la Top5!

A -9 a un minuto dalla fine le partite sono già ampiamente in ghiaccio, ma il cuore dello Sporting Milano3 è davvero enorme e i biancorossi prima “forzano” il supplementare, poi sbancano il campo della Robur Saronno vincendo per 92-94 dopo 45 minuti di vera battaglia sul campo.

ROBUR SARONNO-SPORTING MILANO3 BASIGLIO 92-94 dts
SARONNO: Furlanetto 27, Pasinato, Santambrogio, Zennaro 2, Cacciani 3, Leva 4, Di Meco 2, Gurioli 18, Novati 11, Guffanti 8, Danelutti 17. All. Crugnola
MILANO3: Sorrentino, Manzoni, Giocondo 13, Iacono 25, Bianchi 10, Mori, Bonora, Colombo 21, Soresina, Tandoi 11, Arioli 12, Capella 2. All. Pugliese

Clicca qui per vedere le statistiche complete della partita

Il perchè il basket è uno sport che ci fa battere forte il cuore è quello che succede nella magica serata di Saronno che da triste e scialba, diventa improvvisamente epica e indimenticale. La vittoria per 92-94 dopo un tempo supplementare non rende l’idea di una rimonta “impossibile” iniziata ad un minuto dal 40′ quando il punteggio sembrava inequivocabilmente segnato sull’83-74. Poi si chiudono gli occhi e si inizia a vivere un bel sogno.
Partiamo dall’inizio con un primo periodo equilibrato dove ai canestri di uno scatenato Furlanetto rispondono le triple di Arioli, Giocondo e Iacono per rimanere a contatto sul 20-17 al 10′. Il secondo quarto, però, è disastroso con Saronno che azzanna la preda con Danelutti e Gurioli volando via all’intervallo fino al +15 sul 45-30.
Alla ripresa del gioco i biancorossi provano a riavvicinarsi, allungano la pressione a tutto campo e con i punti di Tandoi e Colombo provano a rimarginare lo scarto arrivando al massimo fino al 59-54 al 27′, ma il finale è di nuovo tutto per la Robur che torna in pieno controllo al 30′ sul 67-55 con Novati grande protagonista con 8 punti consecutivi.
Anche nell’ultimo quarto la musica non sembra cambiare perchè il Milano3 ha ancora la forza di rientrare sul 72-68 con un paio di guizzi di Giocondo e Arioli, ma Saronno sembra padrone della partita tanto che con Furlanetto e Danelutti sembra chiudere i conti quando il pivot a 58″ firma il tiro libero del 83-74. E invece succede l’impossibile, Iacono fa 2/2 (83-76), Tandoi ruba palla e serve l’assist per la tripla dello stesso Iacono (83-79). A 32″ dalla fine arriva il fallo antisportivo che manda prima Tandoi in lunetta con un 2/2 e poi permette a Iacono di impattare 83-83 prima di resistere con l’ultima grande difesa.
L’overtime è finalmente preda dei basigliesi che firmare praticamente il primo vantaggio della loro gara al 41′ con Iacono (85-83), poi volano fino al +6 con le triple di Colombo e Bianchi per il 93-87, ma non è ancora finita: Furlanetto segna da tre per il 93-92 a -16″, Colombo fa 1/2 in lunetta (94-92) a -11″. Poi Milano3 crede nel suo sistema e difende duro, il tiro di Novati si spegne sul ferro. Il miracolo è compiuto!
Prossimo impegno sabato 11 febbraio alle ore 20.30 al PalaBasiglio contro la OSL Garbagnate

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi