C Gold: Beffa sul campo, ma i Massicci ai playoff ci vanno comunque

Nell’ultima giornata della fase di Poule Gold del campionato di Serie C Gold, lo Sporting Milano3 Basket gioca una partita di grande sacrificio, ma purtroppo non basta perchè a vincere è la Libertas Cernusco 65-67. Eppure i biancorossi riescono a conquistare all’ultimo la qualificazione ai playoff grazie al quoziente canestri su Romano e Brescia

SPORTING MILANO3-LIBERTAS CERNUSCO 65-67
15-24; 35.45; 48-60
MILANO3: Alfieri, Turin, Cinquepalmi 18, Mori 2, Iacono 13, Musumeci 8, Tosi, Colombo 3, Bertoglio 3, El Rawi 4, Tandoi 4, Bonora 10 All. Pugliese
CERNUSCO: Badocchi 14, Meier 5, Luisari, Tornari 16, Mercante, Ferraris, Sirtori 9, Merlati 13, Guffanti 3, Campeggi 2, Tamani 2, Franco 1 All. Cornaghi

Clicca qui per conoscere l’MVP della partita
Clicca qui per l’intervista del dopo gara
Clicca qui per vedere tutte le foto della partita del Circolo Fotografico di Rozzano

Dopo i primi minuti un po’ in salita, lo Sporting Milano3 Basket si scuote e con la coppia Mori-Cinquepalmi mette la testa avanti sul 7-5. Le due squadre litigano parecchio con il canestro ed infatti dopo i primi 5’ il punteggio dice 10 pari, dopo l’1/3 ai liberi di Franco. Con il passare dei minuti, la Libertas Cernusco trova fiducia in attacco e si porta sulle sette lunghezze di vantaggio dopo un appoggio da sotto di Badocchi che obbliga coach Pugliese ad affidarsi al minuto di sospensione. Con una tripla di Guffanti, gli ospiti toccano il +10 (12-22). Ad interrompere il momento no dei “Massicci” ci pensa Nicola Bertoglio dalla lunga distanza per il 15-22, ma il primo quarto si chiude sul +9 (15-24) in favore di Cernusco dopo la schiacciata di Badocchi. 

La seconda frazione si apre in maniera decisamente diversa per i padroni di casa che in un solo minuto propiziano un break di 8-1 ed accorciano sul -2 (23-25), costringendo coach Cornaghi a richiamare i suoi all’ordine con un minuto di sospensione. Per i “Massicci” non arrivano però grandi notizie perché Fabio Bonora commette il suo terzo fallo ed è costretto a ridersi in panchina dopo aver realizzato un tiro dai 6.75 che vale il 26-27. La compagine avversaria risponde con un parziale di 0-10 che permette ai ragazzi di coach Cornaghi di ritrovare la doppia cifra (26-37) di vantaggio, complice anche un fallo antisportivo fischiato a capitan Marco Colombo. Con un’altra conclusione dalla lunga distanza, questa volta messa a bersaglio da Riccardo Musumeci, i basigliesi accorciano il gap sotto la doppia cifra di svantaggio (31-39). Il primo tempo si chiude sul 35-45 in favore della Libertas Cernusco.

Il terzo quarto si apre con un canestro di Cinquepalmi (37-45), ma Cernusco punisce la difesa dello Sporting Milano3 Basket con due triple di Tornari (37-51). Con quattro punti in fila di Bonora, i padroni di casa provano a ricucire possesso dopo possesso il gap, ma gli ospiti non si fanno sorprendere ed allungano sul 41-60. Qui, però, arriva la svolta e dal 27′ in poi i Massicci non concedono più nulla. Al 30′ il punteggio dice 48-60 con El Rawi a realizzare l’unico canestro dello Sporting Milano3.

Nei primi due minuti dell’ultimo e decisivo periodo, Michael Iacono decide di prendersi la squadra sulle spalle realizzando sette punti consecutivi e lo Sporting Milano3 Basket accorcia sul -5 (55-60); coach Marco Cornaghi decide di fermare l’emorragia con un timeout. I “Massicci” provano a cavalcare l’onda positiva ed arrivano ad un solo possesso di distanza (57-60) grazie a Cinquepalmi. La rimonta è completata grazie al tiro libero segnato da Iacono dopo il fallo tecnico fischiato a Tornari che permette ai padroni di casa di impattare sul 65-65. Nei secondi finali, però è proprio Tornari a realizzare a pochi secondi dalla fine per il nuovo vantaggio e definitivo vantaggio a 3″ dalla fine.
Qui finisce la partita sul campo, poi l’attenzione si sposta su Facebook dove seguire passo dopo passo le partite di Romano e NBB Brescia.
Arrivano i risultati di cui c’era bisogno, Romano perde di oltre 18 punti, Saronno sbanca il campo di NBB Brescia. I playoff sono realtà grazie al successo di settimana scorsa con Pizzighettone, ma anche grazie al 24-7 degli ultimi 13 minuti nel match contro Cernusco che permesso di mettere a posto la differenza canestri in favore dello Sporting Milano3.
Dal prossimo weekend ritornano i playoff, per il sesto anno consecutivo (la nona volta su 10). I biancorossi giocheranno contro l’Olimpia Lumezzane, arrivata al quarto posto nella Poule Gold.

Leave a Reply

NEWS RECENTI

Under19 Regionale: vittoria senza problemi con Casarile
8 Dicembre 2022
Under13 Gold: rimonta vincente a Turbigo e primato in classifica
8 Dicembre 2022
Prima Divisione: la rincorsa verso la testa continua, violato il campo della capolista
8 Dicembre 2022
Under14 UISP: una vittoria e una sconfitta
7 Dicembre 2022
Serie D: in trasferta si spegne l’attacco
7 Dicembre 2022

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi