PROSSIMA PARTITASporting Milano 3 vs Robur Saronno/22 Gennaio 2022/PalaBasiglio

Serie C Gold: Gara 3 è una beffa, la vince Olginate

Finisce 74-72 per la NPO Olginate la Gara 3 della Finale di Serie C Gold grazie ad un canestro arrivato a tempo scaduto da 10 metri. Una beffa atroce perchè i biancorossi erano arrivati ad un passo dal colpaccio, ma sono pronti a risorgere più forti di prima.

NPO OLGINATE-SPORTING MILANO3 BASIGLIO 74-72
OLGINATE: Zambelli, Chirico, Colnago 6, Bassani 12, Marino 11, Beretta 6, Milan 16, Tagliabue 14, Riva 9, Albenga. All. Galli
MILANO3: Delmenico 3, Manzoni, Giocondo 14, Iacono 14, Bianchi 5, Bonora, Mori 2, Colombo 7, Ferrari, Soresina 3, Tandoi 14, Arioli 10. All. Pugliese

Clicca qui per vedere le statistiche complete della partita
Clicca qui per vedere le interviste del dopo partita con i due coach

Oltre il più bello si ferma la gioia dei biancorossi in Gara 3 contro Olginate, il canestro da 10 metri di Milan che fissa il 74-72 arriva a tempo scaduto, ma siamo in C Gold e può capitare, lo sappiamo, fa parte dello sport. Così la beffa atroce per la sconfitta in gara 3 dello Sporting Milano3 dovrà diventare nuovo carburante per aver ancora più energia e grinta nella gara 4 di giovedì al PalaBasiglio.
Nel primo quarto i biancorossi erano partiti subito bene con le iniziative di Tandoi e Iacono a dare il 17-22 al 10′, ma quando Olginate inizia a martellare il canestro dall’arco dei 3 punti anche con i suoi lunghi la partita cambia tanto che con una serie firmata Riva-Bassani-Tagliabue i padroni di casa sorpassano e con un’altra bomba di Marino allungano fino al 40-34. Milano, però, risorge subito con 5 punti di Tandoi e con una bomba di Bianchi arriva ad un passo sul 43-42 all’intervallo.
Nel frattempo nel secondo quarto è tornato in campo anche Guido “Dog” Soresina, oltre due mesi dopo l’infortunio alla spalla, per provare a dare un valore aggiunto ai biancorossi.
Nella ripresa è ancora lo Sporting Milano3 a partire meglio con Giocondo produttivo e Tandoi ancora protagonista fino al 49-53, ma Olginate rimane concentrata e con 5 liberi in fila di Milan e Bassani impatta a quota 56, scavalcando poi sul 60-59 a fine quarto.
L’ultimo quarto è incredibile, le due triple di Riva segnano il 66-59 al 34′, sembra finita la benzina, ma una tripla di Iacono e un appoggio di Giocondo accorciano sul 66-64. Ancora a 1’20” dalla fine una palla rubata da Colombo si tramuta in un assist per Milan che dall’angolo spara la tripla del 71-67. Qui è Soresina che diventa protagonista: segna dal gomito per il 71-69, stoppa e ruba palla in difesa, prende il rimbalzo in attacco a 11″ e va in lunetta per l’1/2 che porta il punteggio sul 71-70. Olginate fa un errore clamoroso e consegna la rimessa nelle mani dei biancorossi, Colombo ruba, Giocondo vola in contropiede e segna con il fallo a 4″ dalla fine (71-72). Sbaglia per far passare il tempo, Olginate fa tutto il campo, Milan si alza, il tempo scade, il tiro parte (la sequenza obiettivamente è quella), la palla va sul tabellone, sul ferro, sul tabellone e poi entra. Finisce 74-72.
Si torna in campo giovedì 1 giugno alle ore 21.15 al PalaBasiglio per Gara 4, abbiamo bisogno del sostegno di tutta Basiglio!

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi