PROSSIMA PARTITASporting Milano 3 vs Sette Laghi Gazzada/25 Settembre 2021/PalaBasiglio

Serie C Gold: ad un passo dal baratro, risorge il Milano3 nel derby con l’Ebro. Online la Top5!

Quando l’Ebro Milano al 26′ realizza il canestro del +16 sembra davvero impossibile riuscire a rimettere in sesto il derby e invece i biancorossi dello Sporting Milano3 cambiano passo al momento giusto e portano a casa i due punti vincendo per 72-80.

EBRO BASKET MILANO-SPORTING MILANO3 BASIGLIO 72-80
EBRO: Galletta 17, Borroni, Galati 13, Fontana 19, Puglia 8, Traore 2, Soresina 8, Faccioli 2, Monzani 3, Minorini, Grasso. All. Locati
MILANO3: Delmenico 3, Pezzo, Manzoni 3, Giocondo 13, Iacono 19, Saino, Bonora, Mori 8, Colombo 15, Spirolazzi 6, Tandoi 6, Arioli 11. All. Pugliese

Clicca qui per vedere le statistiche della partita
Clicca qui per vedere le foto della partita

Poteva trasformarsi in una gara da incubo invece è risultata una grande vittoria in rimonta quella dello Sporting Milano3 Basiglio sul campo dell’Ebro Milano vincendo al Centro Sportivo Carraro per 72-80 una partita davvero dai mille volti.
Il match è iniziato con difese “allegre” da ambo i lati con i biancorossi a segnare con Giocondo e Iacono, ma i canestri di Fontana e Galletta tengono avanti l’Ebro a fine primo periodo sul 23-20 con l’ex Soresina protagonista sotto le plance.
Il secondo periodo, però, vede i biancorossi non riuscire a segnare più con continuità, eppure con Colombo è anche arrivata la parità sul 28-28 al 15′. Il problema arriva dopo quando la difesa spegne completamente la luce e l’Ebro ne approfitta con le triple di Puglia e Fontana che lanciano allo scadere i padroni di casa fino al 47-34 dell’intervallo.
I primi tre minuti della ripresa propongono un calcistico 0-0, ma quando il Milano3 inizia a segnare con Mori e Colombo, l’Ebro risponde ancora con Soresina e Galletta che siglano il massimo vantaggio sul 57-41 al 26′.
In questo momento cambia la faccia della partita, lo Sporting Milano3 prova la carta dei “4 piccoli” e, come per magia, cambia tutto. Iacono e Colombo colpiscono dall’arco, Tandoi e Giocondo chiudono dei buoni contropiedi e la ciliegina sulla torta è la tripla allo scadere del terzo quarto dell’esordiente Manzoni per il 60-60.
La ripartenza dell’ultimo quarto adesso vede i biancorossi in gas, ancora Colombo segna da 3 punti, poi Spirolazzi si invola in contropiede e Tandoi realizza il 60-67 che costringe l’Ebro a timeout. Il parziale non si frena e diventa un incredibile 4-31 quando quando Delmenico da 3 e Iacono con un “jump” dalla media completano l’opera del 61-72 al 36′.
Gara risvoltata come un calzino in 10 minuti e condotta in porto dai biancorossi nel finale con la precisione ai liberi di Giocondo e Colombo fino al 72-80 finale che permette ai basigliesi anche di guadagnare un posto in classifica visto il contemporaneo ko di Voghera.
Prossimo impegno sabato 9 aprile alle ore 18.30 al PalaBasiglio contro il Viadana Basket

Leave a Reply

NEWS RECENTI

Sono usciti i gironi d’Eccellenza
6 Settembre 2021
Minibasket: il 13 settembre i Draghetti iniziano a giocare!
2 Settembre 2021
Inizia la stagione di C Gold con un fitto precampionato
1 Settembre 2021
Leva Minibasket con l’Olimpia Milano al PalaBasiglio
27 Agosto 2021
I ragazzi sono partiti per Cesenatico!
26 Agosto 2021

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi