PROSSIMA PARTITASporting Milano 3 vs Varese Academy/22 Maggio 2021/PalaBasiglio

Lo Sporting Milano3 esce a testa alta dalla sfida contro Saronno

Clicca qui per le statistiche complete della partita
Clicca qui per rivedere la gara on-demand su Bepi TV
Clicca qui per vedere tutte le foto della gara
Clicca qui per l’intervista di Milano3Basket.com
Clicca qui per conoscere l’MVP della partita


Dopo quattro successi in fila (Valceresio, Varese Academy, Gazzada e Legnano), nella prima giornata di ritorno del campionato di Serie C Gold, lo Sporting Milano3 Basket priva ancora di Iacono e Bonora si arrende a testa alta contro la Robur Saronno, capolista del girone C.

Inizio di gara piuttosto in salita per lo Sporting Milano3 Basket con Saronno che ne approfitta per allungare sul 3-10, ma i biancorossi cercano di reagire con una tripla dall’angolo di Nicola Bertoglio che vale il -4 (6-10). Gli ospiti, però continuano a trovare con facilità il canestro e dopo i primi 5’, il tabellone del PalaBasiglio recita 8-17 in favore della Robur con una penetrazione di Fusella, che obbliga coach Pugliese a richiamare i suoi all’ordine per rimescolare le carte. Gli uomini di coach Grassi scappano sul 8-24, ma i “Massicci” grazie all’uso efficace della zona ed un paio di triple messe a segno dalla coppia Gabanelli-Musumeci, riesce a chiudere la prima frazione -12 (14-26). 

Nel secondo quarto di gioco, gli “amaretti” rimangono sempre avanti in doppia cifra nel punteggio, ma lo Sporting Milano3 con Tandoi (autore già di 11 punti al 20’) prova a non perdere definitivamente la trebisonda e cerca di rimanere mentalmente nel match. Si va negli spogliatoi con la Robur Saronno avanti sul + 13 (30-43). 

Nella prima metà del terzo periodo, Saronno con Mariani e Fusella prova a scappare, trovando addirittura il massimo vantaggio sul +21 (39-60), ma i biancorossi sul finire del periodo producono un break di 11-0 con Cinquepalmi, Musumeci e Tandoi protagonisti, riducendo il gap sul -10 (50-60). Anche se la rimonta viene interrotta da una “bomba” sulla sirena di Mariani, che permette alla compagine avversaria di chiudere al 30′ sul 50-63.

In avvio di ultima frazione, con la fisicità di Politi la squadra ospite va sul +16, ma i “Massici” riescono nuovamente a portarsi sotto dieci (56-66), grazie ad un comodo appoggio di Cinquepalmi. A 2’ dal termine della gara, con un canestro dai 6.75 di Tandoi, lo Sporting Milano3 si porta anche sotto la doppia cifra di svantaggio sul -9. A mettere il punto esclamativo sulla partita è un altro canestro capitan Mariani per il 67-78 finale. 

SPORTING MILANO3 BASKET – ROBUR SARONNO  67- 78 (14-26; 30-43; 50-63)

SPORTING MILANO3 BASKET: Albiero, Cinquepalmi 7, Mori 6, Musumeci 6, Tagliabue 6, Valdameri 1, Colombo 4, Bertoglio 12, Timelli, El Rawi, Gabanelli 3, Tandoi 22 All. Pugliese 

ROBUR SARONNO: Politi 11, Marusic 4, Tomba 3, Quinti 4, De Capitani 3, Tresso, Pellegrini 12, Fusella 18, Mariani, 15 Beretta  8 All. Grassi

Il prossimo appuntamento per lo Sporting Milano3 è fissato per sabato 24 aprile ore 18.00 sul campo di Gallarate. 

Leave a Reply

NEWS RECENTI

Mike Iacono è tornato protagonista, è il migliore contro Legnano
17 Maggio 2021
Serie D: arriva il primo stop per la Oscom
17 Maggio 2021
Le parole di Michael Iacono dopo il successo su Legnano
15 Maggio 2021
Lo Sporting Milano3 passa a Legnano con una solida prova. Arrivano i playoff!
15 Maggio 2021
Filippo Tagliabue pronto alla sfida contro i Legnano Kinghts
15 Maggio 2021

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi