I “Massicci” lottano fino alla fine, ma inciampano anche a Masnago

Lo Sporting Milano3 Basket va k.o anche nel turno infrasettimanale contro la Varese Academy sul parquet dell’Enerxenia Arena di Masnago. Ad un certo punto il match sembra essere chiuso con i padroni di casa che scappano via sul +17, ma i “Massicci” grazie alle giocate offensive del duo Iacono-Colombo ricolmano lo svantaggio. A condannare i basigliesi pesano il 10/20 dalla lunetta, ma soprattutto i 20 rimbalzi in più concessi agli avversari (53-33).

VARESE ACADEMY – SPORTING MILANO3 BASKET 84-81
17-17; 41-33; 67-52
VARESE: Bogunovic 15, Cane 2, Bosso Niang, Tornatore 4, Filipovic 2, Cuttini 5, Guimdo 23, Villa 17, Marchiaro 10, Gomez, Bongiovanni, Zhao 6. All. Rocco
MILANO3: Alfieri, Turin, Cinquepalmi 12, Mori 12, Iacono 13, Tosi, Colombo 16, Bertoglio, El Rawi 3, Orlandi, Tandoi 9, Bonora 16 All. Pugliese

Clicca qui per conoscere l’MVP della partita
Clicca qui per guardare l’intervista del dopo gara

Buon inizio dello Sporting Milano3 Basket sul parquet dell’Enerxenia Arena di Masnago, con i “Massicci”, che dopo i primi minuti di gioco si portano sul 2-9 grazie ad un paio di facili canestri segnati da sotto da parte di Nicholas Cinquepalmi. I padroni di casa, però rispondono presente e mettono la testa avanti sul 10-9 con un break di 7-0. I basigliesi tornano avanti con l’1/2 di Bonora ed bel canestro da due di Cinquepalmi (10-13). Il primo quarto termina in perfetta parità sul 17-17. 

La gara rimane sul filo del rasoio con Varese Academy e lo Sporting Milano3 Basket che si replicano a vicenda. Al 15’, il tabellone recita 25-24 dopo l’1/2 dalla lunetta di El Rawi. Nel giro di pochi secondi a coach Sandro Pugliese vengono fischiati due falli tecnici e quindi l’allenatore dei “Massicci” è costretto a tornare negli spogliatoi. Sul finire del primo tempo, i varesini allungano e all’intervallo lungo arrivano sul +8 (41-33) dopo un jump di Tornatore a fil di sirena.

I padroni di casa si portano sulla doppia cifra di vantaggio (43-33), ma lo Sporting Milano3 con un mini parziale di 0-5 accorcia il gap sul 43-38 dopo una tripla messa a segno da capitan Marco Colombo. Varese Academy non si spaventa e riallunga sul +11 (57-46) con un 2+1 di Guimdo. I varesini guidati dal loro numero 23 puniscono ancora lo Sporting Milano3 Basket e si portano sulle diciassette lunghezze di vantaggio (63-46). Al 30’ il punteggio è sul 67-52. 

I “Massicci” cominciano la quarta frazione con un 0-4 che permette ai basigliesi di provare a ricolmare lo svantaggio. Con un canestro dai 6.75 di Iacono lo Sporting Milano3 Basket si porta sotto la doppia cifra di svantaggio (71-63). A riaprire la partita definitivamente ci pensano i due veterani della squadra, Colombo e Iacono che con due “bombe” riducono il margine sul -1 (73-72). Dopo diversi tentativi i “Massicci” impattano sul 78 pari con il 2/2 a cronometro fermo di Colombo. Lo Sporting Milano3 Basket lotta fino all’ultimo respiro, ma è costretto ad arrendersi al fotofinish. Il finale è 84-81 in favore di Varese Academy.

Il prossimo appuntamento dello Sporting Milano3 Basiglio è fissato per sabato 19 febbraio alle ore 21.00 per il derby contro Opera.

https://www.youtube.com/watch?v=50Fcs3Y6qII

Leave a Reply

NEWS RECENTI

C Gold: Un altro overtime condanna i “Massicci”
28 Gennaio 2023
Under19 Regionale: la fase Plate inizia con un successo
26 Gennaio 2023
Under19 Gold: epilogo vincente, chiusura al primo posto
24 Gennaio 2023
Serie D: colpaccio al PalaBasiglio contro Trezzano
24 Gennaio 2023
Minibasket: il quadro delle prime partite della stagione
24 Gennaio 2023

NEWSLETTER

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi