Under20 Eccellenza: sconfitta sul campo, ma orgoglio ritrovato

Finisce con un’incredibile carambola con fallo il match dei nostri Under20 contro Moncalieri con la sconfitta 72-75 frutto di uno strano tapin a 2 metri dal canestro ad un paio di secondi dalla fine. La notizia più lieta è che, però, i biancorossi hanno fatto davvero una partita di grandissimo spessore contro i campioni d’Italia in carica.

MILANO3 BASKET-PMS MONCALIERI 72-75
MILANO3: Delos Reyes 13, Chiesa 2, Valeri 13, Abellera 14, Ferrari 9, Sorrentino 11, El Rawi 4, Granato, Cassol, Arcaini, Cinquepalmi, Valdameri 6. All. Pugliese
MONCALIERI: Buffo 6, Sebrek 13, Enihe 23, Abrate 8, Manzani 3, Ianuale 1, Jakimovski 2, Orlando 1, De Ros 13, Zugno 2, Cherubini, De Santis. All. Squarcina

Purtroppo non è tornato il successo, ma di certo  tornata la faccia giusta al gruppo dei nostri “ragazzini terribili” che, nonostante assenze importanti, hanno combattuto a viso aperto contro il campioni d’Italia Under20 Eccellenza in carica della PMS Moncalieri. E’ arrivato il ko, praticamente allo scadere, per 72-75, ma, per una volta, è una sconfitta solo numerica.
L’inizio del match è complicato, i torinesi iniziano subito a prendere le misure con Enihe e provano l’allungo sull’11-17 a fine primo periodo, mentre Abellera e Valeri segnano per i basigliesi.
I biancorossi si rendono di poter stare nella partita quando inizia lo show di Paolo Valeri che segna dall’arco e in penetrazione  prendendo fiducia, poi quando anche l’altro play Sorrentino inizia a segnare ecco che all’intervallo si chiude a contatto sul 28-32.
Il Milano3 inizia subito bene con l’asse play-pivot Sorrentino-El Rawi che produce subito il pareggio a quota 34 e i biancorossi sono bravi a superare il primo momento di scoramento quando gli ospiti allungano di nuovo sul 34-41 con i canestri del muscolare Enihe.  Testa bassa e si riprende subito, tanto prima arriva il pareggio sul 41-41 con i liberi di Delos Reyes, poi proprio con una tripla della guardia arriva il primo sorpasso sul 46-43. Con il canestro di Valeri in transizione arriva anche il massimo vantaggio sul 50-46 al 28′ e al 30′ i biancorossi sono ancora a +1 sul 55-54.
Moncalieri si rende conto che deve cambiare passo e a inizio quarto periodo prova ancora a fare il forcing con i canestri di Abrate e Enihe per il 57-62, ma ancora una volta i biancorossi hanno la forza di risollevarsi con la tripla di Valdameri e l’appoggio di Sorrentino per il 62-62.
Questa volta è De Ros che prova di nuovo l’allungo per la PMS con i punti del 64-70, ma ancora una volta il Milano3 risorge e con le triple di Valdameri e Delos Reyes impatta a 1 minuto dalla fine sul 70-70.
Sebrek firma il 70-72 a -44″, ma la risposta di Sorrentino è ottimale per il pareggio a -23″ sul 72-72. La difesa è perfetta, Moncalieri tira dall’arco quasi allo scadere un tiro forzato, il pallone si impenna, sembra cadere in basso, ma quasi con un colpo da “beach volley” dal basso verso l’altro De Ros ha il guizzo per spizzarlo verso canestro. Il pallone entra e arriva anche il fallo che lo manda in lunetta dove completa il “2+1”. Il bel sogno di piegare i campioni d’Italia al PalaBasiglio si interrompe così bruscamente, ma intanto i nostri “ragazzini terribili” sono tornati!
Prossimo impegno lunedì 20 novembre sul campo del College Borgomanero alle ore 20.45

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi