Under18 Elite Gold: manca un soffio sul campo della Pall.Milano

Perde il primo match-point per la qualificazione alle Final Eight Regionali il Milano3 Basket che viene battuto per 57-53 nel glorioso PalaLido dalla Pallacanestro Milano in una gara tutta vissuta sul filo dell’equilibrio. Ora i biancorossi avranno di nuovo una possibilità mercoledì 25 aprile contro Cremona.

PALLACANESTRO MILANO-MILANO3 BASKET 57-53
MILANO: Cattarin 14, Gattai 8, M Cattaneo 12, Soldati 2, Lazarov 12, T Cattaneo 2, Ruoti 2, Villa, A Trezzi, M Trezzi, Guerci. All. Petitti
MILANO3: Arcaini 10, Botta 2, Gabanelli 25, Cassol 2, Calvi 5, Fradegrada 7, Torello 2, Lungo, Rescia. All. Pugliese

Non concretizza la prima occasione per la qualificazione il Milano3 Basket che viene battuto sul campo della Pallacanestro Milano per 57-53 al termine della battaglia del PalaLido.
E’ la partenza l’handicap più grosso della partita per i basigliesi perchè il 9-0 con cui aprono di padroni di casa sostanzialmente condiziona tutta la partita.
Il massimo vantaggio viene toccato sul 19-9 all’8, ma da quel momento i biancorossi reagiscono davvero in modo positivo. Gabanelli si carica sulle spalle i suoi e a cavallo tra i due periodi impatta a quota 19 realizzando 8 dei 10 punti del break dei basigliesi.
Ora la partita ha un’altra faccia e si giocherà sul filo dell’equilibrio fino alla fine. Ancora Gabanelli dà sulla sirena del secondo quarto anche il vantaggio al Milano3 che al 20′ va negli spogliatoi sul 31-32.
Alla ripresa del gioco la Pallacanestro Milano prova a ripartire e con i canestri di Michele Cattaneo e Lazarov prova di nuovo a scappare sul 46-40, ma di nuovo Milano3 ricuce lo strappo e al 30′ è di nuovo ad un passo sul 47-46 con i canestri di Arcaini e Fradegrada.
Il punteggio crolla decisamente, la tensione è tanta perchè i padroni di casa devono vincere per mantenere accesa la possibilità di qualificarsi. Fradegrada infila la tripla della parità a quota 51, ma davvero non si segna più. Così con i liberi di Cattarin e M Cattaneo Pall. Milano allunga sul 55-51, Torello a 10″ dalla fine realizza il -2 (55-53), ma ormai è troppo tardi e Michele Cattaneo di nuovo dalla lunetta chiude la gara.
Prossimo impegno mercoledì 25 aprile alle ore 19.30 contro la Vanoli Cremona al PalaBasiglio

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi