Under18 Eccellenza: non basta un buon primo tempo a Bernareggio

Grandi progressi in attacco, qualche pecca di troppo in difesa. Così arriva la sconfitta sul campo di Bernareggio dove i nostri ragazzi perdono per 96-75, seppur giocando una partita di livello più alto rispetto alle prime uscite. Non basta un primo tempo giocato a stretto contatto nel punteggio, è fatale la ripartenza del terzo periodo.

PALL. BERNAREGGIO 99-MILANO3 BASKET 96-75
BERNAREGGIO: Tulumello 20, Ghedini 12, Bonvini 4, G Pirola 11, Monina 12, Finazzer Flory 14, Pirotta 2, Resmini 6, Almansi 10, Cincio 5, Marra, S Pirotta. All. Cardani
MILANO3: Cassol 20, Albiero 8, Botta 18, Arcaini 14, Lungo 3, M Gabanelli 8, Rescia 3, S Mirabelli, Natale, Resegotti, Torello, G Gabanelli. All. Pugliese

Clicca qui per vedere tutte le foto del match
Clicca qui per il commento di Lombardia a Canestro

Si ferma anche a Bernareggio l’Under18 Eccellenza del Milano3 Basket che perde 96-75, ma riesce a far vedere comunque buone cose in fase offensiva con la prima prestazione concreta della stagione.
Il match è subito scoppientante fin dall’inizio perchè le triple di Albiero e Botta permettono ai biancorossi di rimanere a contatto con i padroni di casa nonostante che Tulumello (il giorno prima in campo con la Serie B) realizzi 12 dei primi 14 punti di Bernareggio.
I basigliesi mettono in campo intensità offensiva e il primo periodo si chiude su 23-19 con Arcaini che firma 7 punti pressochè consecutivi, mentre c’è il ritorno il campo di Torello dopo l’infortunio.
Nel secondo quarto Bernareggio prova a prendere il largo sul 35-22 questa volta appoggiando il gioco su Monina, anche lui in campo 23 minuti il giorno prima con la B, ma sono Cassol e Botta a firmare la reazione del Milano3 chiudendo sul 38-30 all’intervallo, mentre Lungo sotto canestro combatte senza timori.
Bernareggio vuole mettere subito le cose in chiaro ad inizio ripresa e si presenta con un break di 10-0 in 3 minuti che sostanzialmente chiude il match (48-30). Qui, però, i basigliesi pur con qualche distrazione di troppo in difesa, almeno in attacco crescono esponenzialmente e dal 24′ in poi realizzano con continuità trovando dall’arco Albiero e Botta, mentre Cassol è protagonista in penetrazione (68-45).
L’ultimo quarto diventa davvero divertente con le due squadre che praticamente segnano da ogni dove, tanto che il parziale è di 28-30 per i nostri colori. Botta-Arcaini-Cassol segnano 23 punti nel periodo e permettono al Milano3 di uscire comunque a testa alta dal PalaReds nonostante il -21.
Prossimo impegno lunedì 15 ottobre per la prima gara casalinga al PalaBasiglio alle ore 19.30 contro il Petrarca Padova.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi