Under18 Eccellenza: i “Massicci” del Milano3 battono l’Olimpia

Il Milano3 Basket si toglie un bello sfizio al PalaBasiglio con la vittoria per 82-71 contro l’Olimpia Milano nell’U18 d’Eccellenza. I biancorossi conducono il match con autorità per 40 minuti chiudendo al meglio il girone di andata

MILANO3 BASKET-OLIMPIA AX MILANO 82-71
MILANO3: M Gabanelli 14, Arcaini 10, Botta 16, Lungo 8, Albiero 20, Cassol 12, Natale 2, Rescia, A Mirabelli G Gabanelli, S Mirabelli, Galluzzi. All. Pugliese
OLIMPIA: Sgura 9, De Capitani 2, Casati 11, Galicia 5, Musumeci 10, Lazzari 2, Gravaghi 11, Giorgetti 11, Tam 2, Milesi 4, Dicaro, Meani. All. Zaccardini

Clicca qui per vedere tutte le foto della partita
Clicca qui per la cronaca di Lombardia a Canestro

Successo di prestigio del Milano3 Basket che si toglie la soddisfazione di battere gli amici dell’Olimpia Milano nel campionato Under18 d’Eccellenza con il punteggio di 82-71 in una partita comandata con carattere fin dall’inizio.
Solo alla partenza i milanesi riescono a ben interpretare il match con i canestri di Sgura per il 3-8, ma quando il Milano3 si toglie le preoccupazioni di dosso con la tripla di Arcaini e il canestro di Botta (8-8) diventa tutto più semplice. E’ Matteo Gabanelli a dare il primo vantaggio dalla lunetta (9-8), poi da quel momento i basigliesi non si voltano più indietro, anche se a fine primo quarto c’è ancora equilibrio sul 17-17.
E’ la difesa a fare la differenza nel secondo periodo con una lavoro di alta intensità che costringe l’AX a soli 3 punti in 8′, mentre le triple di Albiero (saranno 4 pressochè consecutive) lanciano il Milano3 sul 33-20. Appena scende un po’ l’attenzione l’Olimpia rientra arrivando sul 37-28 all’intervallo.
Due triple alla ripartenza di Casati e Sgura la riportano ancor più vicina sul 39-35, ma la reazione dei biancorossi di casa è importante tanto che arriva in 6 minuti un break di 14-2 (53-37) che spacca in due la partita con i canestri di Matteo Gabanelli e Arcaini, oltre ad un Lungo solidissimo in mezzo all’area.
Con due triple di Botta a fine terzo periodo il Milano3 prende il largo e il massimo vantaggio i biancorossi lo toccano subito in apertura di quarto periodo sul 64-44 con una bella scorribanda di Matteo Gabanelli, ma poi la pressione a tutto campo di Milano riaccende la partita quando la tripla di Casati fissa il 70-59 al 36′. Allora ci pensa con personalità Cassol che ridà subito tranquillità ai “Massicci” con la tripla del 73-59 che di fatto chiude i conti della gara prima che Albiero e Lungo chiudano definitivamente.
Prossimo incontro lunedì 17 dicembre alle 19.30 al PalaBasiglio contro la Scaligera Verona

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi