Under18 Eccellenza: che partita con Reggio Emilia!

Arrivano ad un passo dal colpaccio i biancorossi del Milano3 Basket che fanno sudare freddo la fortissima Reggio Emilia al PalaBasiglio. Gli emiliani vincono 81-85, ma i basigliesi hanno fatto davvero una grande gara.

MILANO3 BASKET-PALLACANESTRO REGGIANA 81-85
MILANO3: Albiero 3, S Mirabelli, A Mirabelli, Natale, Rescia 3, Galluzzi 2, Cassol 15, Arcaini 22, Botta 31, Massaro, G Gabanelli, Lungo 2. All. Pugliese
REGGIO EMILIA: Soviero 13, Pelagatti, Maddaloni 9, Bertolini 8, Pellicciari 12, Castagnetti 4, Parente, Soliani 9, Besozzi 4, Sow, Cipolla 24. All. Menozzi

Clicca qui per la cronaca di Lombardia a Canestro
Clicca qui per vedere tutte le foto della partita

Si ferma vicino allo striscione del traguardo, ma per prima lo passa Reggio Emilia. Si può sintetizzare così la prova del Milano3 Basket che disputa una grande partita al PalaBasiglio, ma alla fine viene sconfitta dalla Reggiana, seconda forza del campionato, per 81-85.
La partenza è subito lanciata per il Milano3 che trova un positivo Arcaini autore di 13 punti già nel primo periodo. I padroni di casa chiudono avanti 20-14 e Reggio Emilia inizia a capire che il successo se lo dovrà sudare.
Milano3 rimane in controllo, inizia a segnare anche Cassol (alla fine saranno 15 per lui) e i biancorossi toccano il +10 sul 30-20 al 15′. La reazione del Nazionale 2000 Cipolla è veemente, tanto che gli ospiti arrivano sulla parità a quota 40 al 19′, anche se ancora un’altra bomba di Arcaini fissa il punteggio sul 43-40 all’intervallo.
Ci si aspetta un calo fisiologico dei nostri ragazzi, invece con l’adrenalina a mille Milano3 riesce a fronteggiare i reggiani a viso aperto. Lo fa anche grazie allo show balistico di Botta che, dopo aver chiuso il primo tempo con 13 punti, ne piazza ben 16 nel solo terzo periodo mantenendo avanti i padroni di casa sul 71-66 a fine quarto.
Reggio Emilia inizia a sentire l’urgenza di cambiare passo, anche perchè una sconfitta creerebbe qualche problema in classifica per la qualificazione alla seconda fase. Cipolla si carica la squadra sulle spalle e subito in partenza arriva il pareggio sul 73-73. Poco il primo vantaggio degli ospiti è firmato da Bertolini (73-75), mentre Castagnetti firma il +4 (73-77 al 35′).
Il Milano3 sembra ad un passo dal crollo, invece riesce a riprendersi con Botta, Lungo e Arcaini che la riportano ad un passo sul 78-79.
Soviero firma il 78-83, ma Albiero a 40″ ridà qualche speranza ai basigliesi (80-83). Reggio Emilia sbaglia il tiro, ma il rimbalzo sporco non viene trattenuto dai nostri a 14″ dal termine togliendo la curiosità di vedere come sarebbe andata a fine l’azione del potenziale pareggio, visto che poi Cipolla, sul successivo fallo sistematico chiude la gara con un 2/2 dalla lunetta.
Prossimo impegno per l’ultima gara di regular season sul campo dell’Olimpia Milano lunedì 25 marzo alle ore 20.30.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi