Under18 Eccellenza: anche con Ferrara non basta l’orgoglio

Arriva ancora una volta ad un passo, ma senza riuscire ad essere concretizzata dalla vittoria, la prestazione del Milano3 Basket che fronteggia senza paura la Vis Ferrara perdendo per 56-63 la sfida del PalaBasiglio.

MILANO3 BASKET-VIS FERRARA 56-63
MILANO3: Albiero 10, Arcaini 17, Botta 9, Cassol 6, M Gabanelli 8, Lungo 2, Torello 4, Mirabelli, Natale, Rescia, Tagliaferri, Sassi. All. Pugliese
FERRARA: Antoci 10, Bacilieri 3, Balducci 2, Bonanni 4, Branchini 2, Caloia 6, Castaldini 2, Guidi, Manojlovic 6, Natali 9, Tedeschi 11, Tomcic 8. All. Franchella

Clicca qui per vedere tutte le foto della partita
Clicca qui per leggere la cronaca di Lombardia a Canestro

Termina con un ko anche la sfida contro la Vis Ferrara che passa al PalaBasiglio vincendo per 56-63. I biancorossi riescono anche in questo caso a giocare la sfida ad alto livello fronteggiando l’avversario, ma si devono arrendere nel finale pagando la differenza di fisicità, acuita ulteriormente dall’infortunio che al 23′ mette fuori gioco Alessandro Torello (ne avrà per un mese abbondante almeno).
La partenza di Ferrara è decisa con gli estensi che dopo 2 minuti si trovano già sull’0-8, mentre Milano3 è decisamente distratta. Quando, però, inizia ad accendersi la gara torna in equilibrio soprattutto grazie ad un atteggiamento difensivo di alto livello. Con 7 dei 10 punti totali di Albiero i biancorossi si rimettono in carreggiata e chiudono il primo periodo sull’11-16.
Il secondo quarto è di grande intensità, il Milano3 concede solo 11 punti agli ospiti, Rescia suona la carica in difesa aumentando la pressione, mentre con Botta e Cassol incamera punti fino al canestro di Lungo che permette di chiudere all’intervallo sotto solo di 1 (26-27).
Alla ripartenza Matteo Gabanelli impatta con la tripla del 29, ma Ferrara reagisce subito riportandosi avanti l’azione successiva. Poi è in uno scontro di gioco che Torello va ko e la gara si ferma per oltre 20 minuti in attesa dell’ambulanza. Lo shock non è facile da superare per i basigliesi per lo spavento passato per l’infortunio del compagno, così Ferrara è brava a cambiare passo dominando dentro l’area nonostante l’impegno di Lungo che prova a mettere “pezze” dappertutto. L’allungo al 30′ vede gli estensi portarsi sul 35-49, ma il parziale si porta fino al 38-58 con i canestri di Tedeschi e Antoci. Al 33′ i basigliesi si ridestano ed inizia di nuovo un’altra partita. La riscossa la suona Arcaini che segna 12 punti pressochè consecutivi riaccendendo completamente la partita, poi arriva una tripla di Botta e infine di nuovo Arcaini dalla lunetta porta i biancorossi fino al 56-61 a 30″ dalla fine. E’ troppo tardi, Bacilieri segna il canestro che chiude i conti (56-63), e consegna i due punti alla Vis.
Prossimo impegno martedì 13 novembre alle ore 20.30 sul campo della Leonessa Brescia.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi