Under18 Eccellenza: a Padova ci sono le “montagne russe”

Partita molto altalenante quella dei biancorossi in quel di Padova dove perdono con la locale Virtus per 83-69, giocando tratti di partita davvero positivi e altri troppo distratti

VIRTUS PADOVA-MILANO3 BASKET 83-69
PADOVA: Visone 14, Basso 23, Lomma 7, Pellicano 5, Mazzonetto 7, Cignarella 4, Meneghin 6, Tognon 4, Serafini 2, Trentin 3, Cammisa 5, Capetta. All. Seno
MILANO3: M Gabanelli 26, Lungo 2, Albiero 14, G Gabanelli 2, Sassi 6, Arcaini 6, Rescia 5, Galluzzi 2, S Mirabelli 5, A Mirabelli, Cassol, Tagliaferri. All. Pugliese

Clicca qui per la cronaca di Lombardia a Canestro

Termina con un ko anche la lunga trasferta sul campo della Virtus Padova con i biancorossi battuti per 83-69.
L’inizio del match è subito in salita con i padroni di casa che gestiscono subito il match sul 12-2, ma la reazione basigliese è importante con 8 punti pressochè consecutivi di Matteo Gabanelli per la parità a quota 12.
Il match va ad elastico perchè i canestri di Meneghin danno di nuovo il +9 a Padova a fine primo quarto (23-14), ma di nuovo i biancorossi riescono ad accendere la gara con i canestri di Sassi ed Albiero fino a tornare ad un passo sul 29-27 al 18′. Ancora una volta, però, qualche distrazione di troppo contro il forte pivot avversario Basso costa il 37-32 con il quale si va all’intervallo grazie alla tripla di Matteo Gabanelli.
La ripartenza è pessima, però, perchè la Virtus riprende subito le redini dell’incontro segnando da ogni dove sia contro la difesa a uomo sia contro la zona dei basigliesi. Così il parziale del terzo quarto recita un inequivocabile 28-13 che spacca in due la partita sul 65-45.
Il Milano3, però, non si perde d’animo e prova a rendere meno amara la sconfitta. L’energia a tutto campo di Samuele Mirabelli trascina tutta la squadra, così Padova è costretta a chiamare timeout quando Milano3 rientra sul 66-54 al 34′.
Torna in scena il famoso “elastico” già citato prima, la risposta dei patavini è importante (73-55), ma ancora una volta con Mirabelli e Gabanelli i biancorossi rientrano fino al 73-62. Poi a Basso a chiudere ogni velleità di rimonta con tre canestri uno più bello dell’altro fino all’83-69 finale.
Prossimo impegno martedì 19 febbraio alle ore 20 sul campo della Vis Ferrara

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi